Siccità, la Roma distopica di Virzì arriva in prima tv su Sky

In seguito al successo in sala, approda in prima tv Siccità di Paolo Virzì, film drammatico quanto mai attuale su una Roma distopica. Una forte crisi idrica imperversa nella Capitale, con conseguenze devastanti per diversi personaggi.

Il titolo della pellicola parla già di per sé. Siccità è difatti il racconto di numerose esistente, ciascuna delle quali cerca la sua redenzione dinanzi a una drammatica crisi idrica. Firmato Paolo Virzì, il film andrà onda alle 21.15 su Sky Cinema Uno e Sky Cinema 4K (alle 21.45 anche su Sky Cinema Drama). La pellicola approderà anche in streaming su NOW e disponibile on demand anche in qualità 4K.

Siccità film con Silvio Orlando
Silvio Orlando in Siccità di Paolo Virzì (© Wildside S.r.l. – Vision Distribution S.p.A.) – VelvetMag

Presentato Fuori Concorso in occasione di Venezia 79, il film di Paolo Virzì sul presente distopico ha fatto il suo debutto nelle sale cinematografiche lo scorso 29 settembre 2022. Il regista nostrano ha riunito per l’occasione un cast corale di grande spessore con grandi nomi tutti nostrani, che sarà possibile recuperare il prossimo lunedì 30 gennaio, su Sky Cinema Uno e in streaming su NOW.

Siccità, l’ultima fatica cinematografica di Paolo Virzì ci mostra su una Roma in crisi

Vincitore del Premio Pasinetti alla 79ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il lungometraggio vanta un grandissimo cast corale che comprende diversi volti noti dello spettacolo nostrano. Silvio Orlando, Valerio Mastandrea, Elena Lietti, Tommaso Ragno, Claudia Pandolfi, Vinicio Marchioni, Monica Bellucci, Diego Ribon, Max Tortora, Emanuela Fanelli, Gabriel Montesi e Sara Serraiocco sono i nomi che vedremo nell’immenso cast corale.

Valerio Mastandrea in Siccità
Siccità in prima tv su Sky (© Wildside S.r.l. – Vision Distribution S.p.A.) – VelvetMag

Il soggetto del film è di Paolo Giordano e Paolo Virzì, mentre la sceneggiatura è firmata da Francesca Archibugi, Paolo Giordano, Francesco Piccolo e Paolo Virzì. Siccità è una produzione Wildside, società del gruppo Fremantle, e Vision Distribution in collaborazione con Sky e in collaborazione con Prime Video.

Sinossi della pellicola

A Roma non piove da tre anni e la mancanza d’acqua stravolge regole e abitudini. Nella città che muore di sete e di divieti si muove un coro di personaggi, giovani e vecchi, emarginati e di successo, vittime e approfittatori. Le loro esistenze sono legate in un unico disegno, mentre cercano ognuno la propria redenzione. Ciascuno di loro, infatti, prova ad affrontare a modo suo la mancanza di disponibilità idrica.

Le riprese della pellicola si sono tenute interamente a Roma e sono iniziate a febbraio 2021. La realizzazione della pellicola ha richiesto l’utilizzo di diversi effetti visivi per desertificare la Capitale e, in particolare, il Tevere. Pare infatti che siano state effettuate delle riprese con dei droni per seguire il corso del fiume e poi, seguendo lo stesso movimento di macchina, sarebbero state riprese le Cave della Magliana. In seguito, le immagini sarebbero state sovrapposte in fase di post-produzione.

Oltre al Premio Pasinetti, nel corso della 79a Mostra del Cinema di Venezia ha ottenuto anche altri riconoscimenti. Nel dettaglio, infatti, il film è stato insignito del Soundtrak Stars Award 2022 per la migliore colonna sonora e del Premio speciale Green Drop Award.

We want to thank the author of this short article for this incredible web content

Siccità, la Roma distopica di Virzì arriva in prima tv su Sky

You can view our social media profiles here , as well as other related pages herehttps://prress.com/related-pages/