Molti non potranno più accedere a Whatsapp: ecco i motivi – PASSIONEtecnologica.IT

A partire da ottobre arrivano novità interessanti su WhatsApp. Saranno disponibili nuove funzionalità che ci permetteranno di facilitare le nostre interazioni sui gruppi e maggiore privacy.

Ma questi aggiornamenti per molti vecchi modelli non permetteranno di accedere sull’app.

 Addio gruppi indesiderati

Finalmente potremmo scaparcela quest’anno dai mega gruppi WhatsApp di capodanno, dove tutti chiedono cosa facciamo a capodanno? O i gruppi per organizzare i regali a persone che neanche conosciamo tra poco. Addio a inserimenti a tradimento, questa volta non ci possono incastrare.

Non dovremmo più assorbirci 100 mila notifiche da 10 gruppi differenti. Bombardamenti di inutili messaggi, immagini, meme e sticker fino a farci esplodere la memoria del telefono.

Ringraziamo i santi programmatori. Con i nuovi aggiornamenti dell’applicazione, potremo avere finalmente noi il controllo sul nostro ingresso nei gruppi e scegliere chi ci può aggiungerci.

Basterà modificare le impostazioni dell’applicazione e permettere così solo ai nostri contatti, quindi alle persone che conosciamo e di cui abbiamo già il numero di telefono, di aggiungerci a un nuovo gruppo.

I passaggi da seguire sono semplici:

  • Accedi alle Impostazioni dell’applicazione.
  • Clicca su Account e poi su Privacy.
  • Clicca poi sulla voce Gruppi, ora puoi decidere chi ti può aggiungere a nuovi gruppi
  • Scegli l’opzione: “Tutti” (anche chi non conosciamo, basta che abbia il nostro numero), “I miei contatti” (ovvero le persone di cui abbiamo il numero memorizzato in rubrica) e infine “I miei contatti eccetto…” (se vogliamo evitare che una persona che conosciamo possa aggiungerci a un gruppo).

In più, giusto per fare una statua ai programmatori, c’è la possibilità di lasciare un gruppo in maniera discreta, senza che gli altri partecipanti ricevano una notifica del nostro abbandono (come accadeva finora). Ciò vuol dire che possiamo lasciarlo senza che nessuno se ne accorga, da veri professionisti del ghosting.

Scegli chi può visualizzare il tuo ultimo acceso

Quante volte vi sarà capitato di dare la buonanotte al vostro partner e un attimo che entravate su WhatsApp ricevere il scocciante messaggio “Allora sei ancora sveglio”.

Finora potevamo scamparcela nascondendo il nostro ultimo accesso a tutti. Adesso possiamo scegliere chi può visualizzare o meno il nostro ultimo accesso, senza dover nasconderci da tutti, solo da chi ci scoccia di più.

Tra gli ultimi aggiornamenti in arrivo su WhatsApp, vi è anche la possibilità di nascondere l’informazione relativa all’ultimo accesso a chi non è fra i nostri contatti in rubrica oppure solo ad alcuni dei nostri contatti, continuando a renderla visibile per altri.

Basterà seguire questi 3 facili passaggi:

  • Vai sulla sezione Privacy delle Impostazioni
  • Clicca su Ultimo accesso
  • Selezione l’opzione: “Tutti” (chiunque saprà quando hai effettuato l’ultimo accesso), “I miei contati” (solo chi è salvato sulla tua rubrica potrà visualizzare il tuo l’ultimo acceso), “I miei contati eccetto…( potrai selezione le persone che non vuoi che sappiamo il tuo ultimo acceso), “Nessuno” (nessuno saprà il tuo l’ultimo accesso).

Nessun aggiornamento in arrivo per questi modelli

C’è chi invece non potrà ricevere questi favolosi aggiornamenti. Il sistema operativo iOS è lo sviato di turno.

I modelli iPhone 4, 5 e 5s non potranno accedere alla versione più aggiornata di WhatsAppPer le versioni 10 e 11 del sistema operativo gli aggiornamenti non saranno più disponibili, ma sarà necessario avere sul proprio cellulare iOS 12 o versioni successive per continuare a utilizzare l’applicazione. Bisogna aggiornare il proprio iPhone attraverso le Impostazioni del dispositivo.

We want to give thanks to the author of this write-up for this amazing material

Molti non potranno più accedere a Whatsapp: ecco i motivi – PASSIONEtecnologica.IT

We have our social media profiles here as well as other pages on related topics here.https://prress.com/related-pages/