LIVE Atletica, Mondiali U20 in DIRETTA: 4×100 maschile e femminile centrano la qualificazione in finale!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

23.29 Al via la terza e ultima semifinale: Martin (Canada), Baldè (Germania), Kouassi (Francia), Niemczyk (Polonia), Jamison (Usa), Reid (Giamaica), Pursiainen (Finlandia), Eduan (Regno Unito).

23.26 Controlla Brianna Lyston (Giamaica) che vince la serie e si qualifica in finale con un 22″83 rallentato, seconda Mia Brahe-Pedersen (Usa) in 22″95, terza Sophie Walton (Regno Unito) in 23″24.

23.24 Questa la seconda semifinale: Bascombe (Trinidad e Tobago), Inkster (Australia), Walton (Regno Unito), Lyston (Giamaica), Tanderud (Svezia), Brahe-Pedersen (Stati Uniti), Chacon (Guatemala), Aladeloye (Nigeria).

23.22 Vince Viwe Jingqi (Sudafrica) in 23″12 davanti alla greca Polyniki Emmanouilidou (23″20), terza la cubana Yarima Garcia in 23″40.

23.20 In pista si prosegue con le semifinali dei 200 metri piani femminili, ci saranno tre serie delle quali si qualificheranno le prime due e i due migliori tempi tra gli esclusi, questa la prima: Chukwuka (Nigeria), Amundsen (Norvegia), Alonzo Tejada (Repubblica Dominicana), Emmanouilidou (Grecia), Garcia (Cuba), Jingqi (Sudafrica), McDermott (Canada), Lindahl (Svezia).

23.18 Nell’asta maschile Alasaari (Finlandia), Martinez (Spagna) e Marburger (Germania) superano 5.15 al primo tentativo.

23.16 Il programma proseguirà con le qualificazioni del salto in alto femminile.

23.13 Ufficiale dunque il podio con la vittoria della finlandese Saga Vanninen (Finlandia) con 6084, argento alla tedesca Serina Riedel che proprio grazie agli 800 chiude con 5874 punti davanti alla connazionale Sandrina Sprengel, bronzo con 5845.

23.10 Ad imporsi è la tedesca Serina Riedel in 2’25″56.

23.07 Al via la seconda e ultima serie degli 800 metri dell’eptathlon.

23.05 Novità nella 4×100 maschile dove Colombia e Francia sono state squalificate rispettivamente per invasione di corsia e cambio irregolare, ripescate in finale Spagna e Paesi Bassi.

23.02 La britannica Ella Rush vince la prima serie degli 800 dell’eptathlon in 2’19″43.

22.59 Il programma della pista proseguirà ora con gli 800 metri dell’eptathlon.

22.56 E’ stata un’ottima Italia quella delle staffette veloci che ha conquistato la qualificazione in finale sia al femminile che al maschile.

22.53 Questo dunque il quadro delle finaliste: Giappone, Giamaica, Nigeria, Sudafrica, Italia, Colombia, Francia, Stati Uniti.

22.50 ITALIA IN FINALE! Gli azzurri mantengono il secondo tempo tra gli esclusi e si qualificano per la finale della 4×100 maschile.

22.48 Vince la Colombia in 39″73 davanti alla Francia (39″77). Poi gli Stati Uniti in 39″78.

22.47 Scatta l’ultima semifinale della 4×100 maschile, l’Italia resta alla finestra per un ripescaggio in finale, con gli azzurri che sono attualmente secondi tra gli esclusi (avanzeranno in 4).

22.46 Nell’asta Gawenda (Polonia), Ramos (Ecuador), Martinez (Spagna) e Marburger (Germania) superano 5.05 al primo tentativo.

22.43 Queste la quarta e ultima serie di semifinale: Stati Uniti, Australia, Trinidad e Tobago, Francia, Colombia, Finlandia.

22.40 Vince il Giappone in 39″12 davanti alla Giamaica (39″24), poi il Botswana (39″72) che non ha schierato il campione dei 100 in carica Letsile Tebogo che potrebbe esserci in caso di qualificazione in finale.

22.39 Partiti.

22.36 Questa la terza semifinale: Giamaica, Giappone, Germania, Thailandia, Botswana, Perù.

22.33 Pasticcia sul cambio il Regno Unito che non riesce a concludere, vince la Nigeria in 39″41 davanti alla Spagna (39″79) che rimonta sui Paesi Bassi (39″85), l’Italia per ora ha il miglior tempo degli esclusi.

22.30 Questa la seconda serie di semifinale: Nigeria, Regno Unito, Canada, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera.

22.28 Vince il Sudafrica in 39″50 davanti all’Italia che in 39″63 è in piena corsa per il ripescaggio, terza Bahamas (40″09).

22.25 Questa la prima: Sudafrica, Bahamas, Italia, Polonia, Brasile, Arabia Saudita, Saint Kitts e Nevis. L’Italia schiera Eduardo Longobardi, Loris Tonella, Alessandro Malvezzi e Alessio Faggin.

22.24 Tra poco al via le semifinali della 4×100 maschile in cui ci saranno quattro serie, si qualificheranno in finale i quattro vincitori di ognuna e gli ulteriori quattro miglior tempi.

22.22 Nell’asta maschile Banovics (Ungheria) e Ramos (Ecuador) superano 4.90 al secondo tentativo.

22.19 Queste dunque le qualificate per la finale: Giamaica, Stati Uniti, Regno Unito, Colombia, Germania, Italia, Australia, per l’ultimo posto di ripescaggio Svizzera e Repubblica Ceca hanno lo stesso tempo (44″94.940) vedremo se ci sarà dunque uno spareggio.

22.17 Vince con il nuovo primato nazionale il Regno Unito che in 43″78 accede in finale insieme alla Colombia che in 44″34 beffa al photo-finish la Germania.

22.16 Scatta la terza e ultima semifinale della 4×100 femminile.

22.15 Nell’asta Brown (Usa), Rogers (Usa) e Metzger (Germania) superano 4.90 al primo tentativo, errori per Banovics (Ungheria) e Marburger (Germania).

22.13 Questa la terza e ultima semifinale: Regno Unito, Germania, Nigeria, Colombia, Repubblica Ceca, Brasile.

22.10 In finale direttamente vanno Stati Uniti (43″66) e Australia (44″83), terza la Svizzera in 44″94 poi Polonia e Finlandia.

22.08 Non parte il Canada.

22.07 Questa la seconda semifinale della 4×100 femminile: Stati Uniti, Australia, Canada, Polonia, Svizzera, Finlandia.

22.05 Al via la finale del salto con l’asta maschile: Gawenda (Polonia), Banovics (Ungheria), Alasaari (Finlandia), Brown (Stati Uniti), Metzger (Germania), Rogers (Stati Uniti), Marburger (Germania), Haraguchi (Giappone), Ammirati (Francia), Straet (Belgio), Petiphar (Francia), Ramos (Ecuador), Martinez de Rituerto (Spagna).

22.04 ITALIA IN FINALE! Vince la Giamaica in 43″28, le azzurre sono seconde in 44″69 davanti alla Francia (45″20).

22.02 Scatta la prima semifinale, Italia in corsia 6.

22.00 A qualificarsi in finale saranno le prime due classificate di ognuna delle tre serie e i due migliori tempi tra gli esclusi. L’Italia schiera Gaya Bertello, Ludovica Galuppi, Agnese Musica e Ilenia Angelini.

21.55 Cinque minuti allo start di questa sessione pomeridiana che scatterà con le semifinali della 4×100 femminile, questa la prima serie: Giamaica, Francia, Sudafrica, Bahamas, Italia, Trinidad e Tobago, Porto Rico.

21.50 Le due staffette azzurre della 4×100 andranno poi alla ricerca della qualificazione in finale, così come anche Riccardo Ganz nella seconda semifinale dei 400 ostacoli.

21.45 Tra glia azzurri Davide Vattolo sarà al via nella finale del martello, Ludovica Cavo e Alessia Seramondi proveranno a ben figurare nell’ultimo atto dei 400 ostacoli così come anche Agnese Carcano sui 3000 siepi.

21.40 Questo il programma di questa sessione pomeridiana:

22.00 4×100 (femminile), batterie

22.05 Salto con l’asta (maschile), finale

22.25 4×100 (maschile), batterie

22.55 Eptathlon, 800 metri

23.12 Salto in alto (femminile), qualificazioni

23.15 200 metri (femminile), semifinali

23.40 400 ostacoli (maschile), semifinali

23.45 Lancio del martello (maschile), finale

00.10 400 ostacoli (femminile), finale

00.20 3000 siepi (femminile), finale

00.40 400 metri (femminile), finale

00.50 400 metri (maschile), finale

01.00 200 metri (maschile), finale

 

21.35 In questa seconda parte di giornata andranno in scena le finali con l’Italia che sarà protagonista in diverse discipline.

21.30 Buonasera e bentrovati alla DIRETTA LIVE testuale della sessione pomeridiana della quarta giornata dei Mondiali Under 20 di atletica.

20:00 OA Sport vi ringrazia per aver seguito con noi le emozioni della sessione mattutina e vi da appuntamento alle 22:00 per la sessione pomeridiana.

19:57 Tutto sommato una buona Italia, a brillare sono stati Giovanni Lazzaro, capace di raggiungere la finale negli 800m e Federico Morseletto e Federico Lorenzo Bruno capaci di raggiungere la finale nel salto triplo. Un po’ deludente Francesco Pernici molto lontano dai suoi tempi negli 800m, mentre tutto sommato, mentre tutto sommato bene le duecentiste, vicine ai propri personali.

19:54 Questa la top5 dell’heptathlon femminile quando mancano solo gli 800m: 1.Saga Vanninen (5377), 2. Sandria Sprengel (5162), 3. Serina Riedel (5124), 4. Liisa-Maria Lusti (4998), 5. Gerda Kerija Dreimane (4989).

19:52 Argento per Chiara Sisttermann (4.30m al primo tentativo), bronzo per Janne Sophie Ohrt (4.30m al terzo tentativo).

19:50 HANA MOLL! All’ultimo tentativo la statunitense beffa tutte e va a vincere l’oro grazie ad un super salto a 4.35m!

19:47 Nel salto con l’asta femminile arriva l’eliminazione di Elise Russis, sono rimaste in tre in gara, manca solo capire i colori delle medaglie.

19:45 Questa la situazione nel salto triplo al termine della qualificazione: in 6 hanno superato la misura di qualificazione di 15.80m, il dodicesimo è entrato in finale con 15.30m. Benissimo l’Italia, con Federico Morseletto che entra in finale con la quinta misura facendo segnare il suo nuovo PB (15.91), bene anche Federico Lorenzo Bruno con 15.67m (nona misura).

19:42 Federico Lorenzo Bruno, dopo aver avuto la certezza matematica della qualificazione, decide di non saltare al terzo tentativo.

19:39 Non si migliora Federico Lorenzo Bruno, che si ferma a 15.44m.

19:37 Nel salto con l’asta eliminata Amanda Moll, in tre hanno superato i 4.30m, mentre Elise Russis ha deciso di provare direttamente i 4.40m avendo un solo tentativo a disposizione.

19.34 Che balzo per Jaydon Hibbert! Il giamaicano atterra a 16.37m!

19:32 Continua l’heptathlon femminile con il lancio del giavellotto del gruppo B.

19.30 Purtroppo si è andato forte nell’ultima heat dei 200m, eliminate entrambe le azzurre, rispettivamente terza e quarta delle escluse.

19:28 BENE FEDERICO LORENZO BRUNO! L’azzurro salta a 15.67m al primo tentativo ed al momento è ottavo nella classifica complessiva.

19:26 Nel salto triplo maschile già qualificati Viktor Morozov (15.98m) e Grigoris Nikolaou (15.84m).

19:24 Quinta piazza per Ilenia Angelini, che con 24.00 elimini Amani ed è al momento l’ultima delle ripescate quando manca una batteria. Vittoria con un ottimo 23.25 per Mia Brahe-Pedersen.

19.22 Nella quinta batteria c’è Ilenia Angelini!

19.19 Livello elevato nella quarta batteria dei 200m, addirittura in cinque sotto i 24 secondi. Amani adesso ha il quinto tempo di ripescaggio, una sola atleta può andarle davanti.

19:16 Nel salto con l’asta femminile si sale a 4.30m, in gara sono rimaste in 5 e probabilmente a questa misura si potrebbe già assegnare qualche medaglia.

19:13 Iniziata anche la qualificazione del gruppo B del salto triplo maschile. C’è Federico Lorenzo Bruno!

19:10 Fioccano le eliminazioni nel salto con l’asta femminile: out Sophie Ashurst, Sara Winberg e Silja Andersson.

19.07 BENE MARTA AMOUHIN AMANI! L’azzurra chiude quarta a 24.01 e fa segnare il suo PB per un centesimo. Al momento è terza tra le ripescate, bisogna aspettare.

19:04 PARTITE!

19:02 E’ il momento di Marta Amouhin Amani, l’azzurra, con un SB di 24.02, avrà bisogno di scendere sotto i 24.00 per sperare di passare il turno.

18:59 La seconda batteria dei 200m va a Brianna Lyston in 23.56, seconda Elvira Tanderud (23.89), terza Mariandree Chacon (23.91).

18.56 Chiara Sistermann supera i 4.20m al primo tentativo e inizia a sognare la medaglia nel salto con l’asta.

18:53 Polyniki Emmanouildou vince la prima batterie dei 200m in 23.43, seconda Viwe Jingqi (23.54), terza Adetutu Funmilayo Aladeloye (23.56).

18:52 Iniziano le batterie dei 200m femminili, a passare in semifinale saranno le migliori tre di ogni batteria, più i sei migliori tempi.

18.51 Sara Vanninen scaglia il giavellotto a 46.21m nell’ultimo lancio e mette una grande ipoteca sulla vittoria finale.

18:48 Nel salto con l’asta si passa a 4.20m, misura che potrebbe fare già una buona selezione.

18:45 Eliminate nella finale del salto con l’asta femminile Cassidy Bradshaw e Iliana Triantafyllou.

18.42 Al momento nell’heptathlon in testa c’è la finlandese Saga Vanninen con 5340 punti, inseguono le tedesche Sprengel e Riedel con 5151 punti e 5124 punti.

18.39 La brasiliana Stefani Beatriz Navarra Da Silva prova a risalire la classifica nell’heptathlon con un buon 48.06m nel lancio del giavellotto.

18:37 FEDERICO MORSELETTOOOOO! L’azzurro vola a 15.91m, fa segnare il suo nuovo primato personale e vola in finale nel salto triplo!

18:35 Terza ed ultima batteria dei 1500m velocissima rispetto alle prime due: vince Brenda Chebet in 4:12.20, seconda Dilek Kokac (4:14.90), terzo Yuya Sawada (4:15.29).

18.34 Nel lancio del giavellotto dell’heptathlon al momento in testa c’è Anastasia Ntragkomirova con 44.76m.

18.33 Attenzione perchè nel salto triplo sono arrivate una serie di prestazione di livello, con già tre atleti qualificati, Morseletto è sceso al quinto posto prima dell’ultimo salto. Servirebbe guadagnare almeno una posizione per poter stare tranquilli in attesa del gruppo B.

18.32 Iniziano a fioccare gli errori a 4.10m nel salto con l’asta femminile.

18.30 Iniziato anche il lancio del giavellotto dell’heptathlon.

18.27 SI SBLOCCA FEDERICO MORSELETTO! L’azzurro atterra a 15.70m nel triplo e si porta in terza posizione provvisoria. Vi ricordiamo che la misura che permette la qualificazione diretta è 15.80m.

18.24 Si è conclusa la seconda batteria dei 1500m: vittoria per Birke Hayolm (4:18.06), seconda piazza per Ilona Mononen (4:18.40), terza posizione per Mia Barnett (4:18.51).

18:21 Nel salto triplo Ethan Olivier si inserisce in seconda posizione con 15.72m.

18:17 Nel salto con l’asta tutte le atlete hanno superato i 3.95m, si passa a 4.10m.

18.13 Inizia con un nullo la gara di Federico Morseletto.

18:09 Queste le prime tre qualificate alla finale dei 1500m: Membriht Mekonen (4:18.97), Addison Wiley (4.19.39) e Purity Chepkirui (4:19.94). Vi ricordiamo che ad andare in finale saranno le prime tre di ogni batterie, più i tre migliori tempi di ripescaggio.

18.06 Nel mentre è partita anche la prima heat dei 1500m femminili.

18:04 Pronti via 15.85m per Solomon Washington e qualificazione in cascina.

18:02 La finale del salto con l’asta femminile inizia a 3.95m.

17:59 Nel gruppo A della qualificazione del salto triplo maschile sarà presente l’azzurro Federico Morseletto. La misura di qualificazione è posta a 15.80m, il personale di Morseletto è di 15.84m.

17:56 Adesso qualche minuto di pausa e poi inizierà una fase assai ricca di gare con: qualificazione del salto triplo maschile, finale del salto con l’asta femminile, batterie dei 1500m femminili, qualificazione del lancio del giavellotto femminile e batterie dei 200m femminili.

17.53 Ricapitolando Giovanni Lazzaro si qualifica alle semifinali con il settimo tempo (1:48.89), niente da fare invece per Francesco Pernici che, con 1:51.07, è il quarto degli esclusi.

17.50 Gli ultimi tre qualificati sono Ethan Hussey (1:50.28), Samuel Rodman (1:50.36) e Luke Boyes (1:50.49).

17.47 Partita l’ultima batteria!

17:44 Sesta batteria degli 800m di buon livello: vittoria in 1:48.54 per Mersimoi Kasahun, secondo e terzo rispettivamente Bader Alsweed (1:48.60) e Jakub Dudycha (1:48.83).

17:40 Nel frattempo si è conclusa la qualificazione del lancio del giavellotto maschile, gara di livello non eccezionale: solo in 4 sono riusciti a superare la misura che consentiva la qualificazione diretta (72.50m), con Strachan in testa con 76.87m, per il dodicesimo posto bastavano 68.88m.

17:37 Purtroppo Francesco Pernici corre in 1.51.07, molto lontano da quanto fatto in stagione ed è già matematicamente fuori dalla semifinale. C’è rammarico perchè il terzo posto di Matthew Erickson era ad appena 8 centesimi.

17:34 PARTITI!

17:32 Nella quinta heat toccherà a Francesco Pernici, che quest’anno vanta un ottimo 1.46.87 e che parte con l’obiettivo di lottare per le medaglie.

17:29 Anche dalla quarta batteria non arriveranno i tempi da ripescaggio: vittoria in 1:50.47 per Abdo-Razak Hassan (uno dei grandi favoriti per la vittoria finale), secondo Samuel Reardon (1:50.87), terzo Paul Anselmini (1:51.69).

17:26 Nel frattempo nel lancio del giavellotto Gyorggy Herczeg con 72.63m è il quarto ad aver superato la misura di qualificazione (72.50m).

17:24 Ottima prestazione per Giovanni Lazzaro, che è andato molto vicino anche al suo SB.

17.22 LAZZARO C’E’! L’azzurro chiude terzo alle spalle di Lewalski e Solbu e con 1:48.89 vola in semifinale!

17:20 Partiti!

17:18 Nella terza batteria c’è Giovanni Lazzaro, che stando ai tempi stagionali non dovrebbe avere problemi a passare il taglio.

17.15 Tempi nettamente più alti nella seconda batteria: 1.51.37 per Noah Kibet, 1:51.69 per Charlie Jeffreson e 1:51.82 per Miles Brown. Da questa heat passeranno solo in tre.

17.12 Vi ricordiamo che a raggiungere la semifinale saranno i primi tre di ogni batterie, più i tre migliori tempi.

17.10 Ermias Girma vince la prima batteria degli 800m in 1:48.39, secondo James Harding (1:49.30), terzo Malik Skupin-Alfa (1.49.80).

17.07 Archivia subito la pratica Artur Felfner, che con 75.77m al primo tentativo è già matematicamente qualificato.

17.04 Al via la prima batteria degli 800m maschili.

17.01 Eleftherios Kontonikolas apre il gruppo B con un lancio più che discreto a 70.50m.

16.57 Nel lancio del giavellotto gli occhi saranno tutti puntati sull’ucraino Artur Felfner, grande favorito per la vittoria grazie al suo SB da 84.32m.

16:54 A seguire toccherà alle batterie degli 800m con Giovanni Lazzaro e Francesco Pernici impegnati.

16.51 Adesso ci saranno 10 minuti di pausa prima della qualificazione del gruppo B del lancio del giavellotto maschile.

16:48 C’è un po’ di rammarico per la prestazione di Sandra Milena Ferrai, l’ultimo tempo di ripescaggio è stato infatti il 13.84 di Alina Frei, tempo di qualche centesimo più alto rispetto al SB dell’azzurra.

16:44 La spagnola Paula Blanquer vince l’ultima batteria in 13.47, seconda Anna Toth con 13.49, terza Vilma Italinna (13.65).

16:41 Tutto pronto per la sesta ed ultima batteria dei 100 ostacoli femminili, al termine della quale avremo la situazione definitiva delle qualificate.

16:38 Nel mentre si è conclusa la gara di salto in lungo dell’heptathlon: miglior misura per Serina Riedel (6.30m), seconde a pari merito Liisa-Maria Lusti e Saga Vanninen con 6.24m.

16:34 Grande prestazione nella 5 heat dei 100 ostacoli con un ottimo 13.04 per Alexis James, molto bene anche Naomi Krebs (13.45), terza e qualificata Giovana Corradi.

16:31 Nel salto in lungo dell’heptathlon Lusti e Vanninen sono appaiate a 6.24m alle spalle di Riedel.

16:27 Jalaysiya Smith vince la quarta batteria dei 100 ostacoli in 13.42, seconda e terza piazza per Vilma Valiharju e Lena Spazirer.

16:24 Si è concluso il gruppo A della qualificazione del lancio del giavellotto maschile, solo Keyshawn Strachan e Max Dehning hanno ottenuto la misura di qualificazione diretta, per gli altri bisognerà aspettare il gruppo B.

16:22 Vittoria convincente per la tedesca Hawa Jalloh (13.30), seconda e terza rispettivamente Mia Mcintosh e Valerie Guignard. Gara da dimenticare per Ferrari, che chiude quindi con un più che modesto 14.72, già certa dell’eliminazione l’azzurra.

16:20 Nella terza batteria dei 100 ostacoli c’è l’italiana Sandra Milena Ferrari! L’azzurra dovrà migliorare il proprio SB per provare a dire la sua.

16:18 Nel salto in lungo dell’heptathlon Serina Riedel va vicino al personale con 6.30m!

16:16 Misure importanti nel lancio del giavellotto: Keyshawn Strachan è il secondo a strappare il pass per la finale con un ottimo 76.87m.

16:14 Dina Aulia vince la seconda batteria dei 100 ostacoli facendo segnare il nuovo primato indonesiano, qualificazione archiviata anche per Eddiyah Frye e per Nandini Agasara.

16:11 Nel lancio del giavellotto il tedesco Max Dehning è il primo a superare la misura di qualificazione (72.50m) con un ottimo 73.15m!

16:09 Nel mentre è arrivato il 6.16m di Serina Riedel nel salto in lungo dell’heptathlon.

16:07 Vittoria in scioltezza nella prima batteria per Kerrica Hill (13.30), si qualificano con lei Ester Bendova e Iulia Dariana Grigoroiu.

16:06 Al via le batterie dei 100m ostacoli femminile, vi ricordiamo che a passare il turno saranno le tre migliori di ogni heat, a cui si aggiungeranno i migliori sei tempi di ripescaggio.

16:04 Il salto in lungo dell’heptathlon inizia con un più che discreto 6.07m della finlandese Saga Vanninen.

16:02 Le qualificazioni del lancio del giavellotto maschile iniziano con un nullo di Max Dehning.

15:59 E’ tutto pronto, iniziano le gare!

15:56 L’unica finale in questa prima parte del programma sarà quella del salto con l’asta femminile.

15:53 La prima gara con italiani in gara sarà quella dei 100 ostacoli femminili con Sandra Milena Ferrari impegnata nelle batterie.

15:50 Il programma si aprirà con il salto in lungo dell’heptathlon femminile e con la qualificazione del lancio del giavellotto maschile.

15:47 L’Italia sarà presente in gara con 13 atleti, più due staffette, insomma ci sarà da divertirsi.

15:44 Oggi si assegneranno ben 8 titoli, per un totale di 24 medaglie complessive. Dalle 16:00 italiane prenderà il via la sessione mattutina, con prevalentemente batterie, mentre dalle 22:00 italiane inizierà la sessione pomeridiana ricca di semifinali e finali.

15:41 Quarta giornata di gare a Cali (Colombia) e l’Italia va ancora a caccia della prima medaglia.

15:38 Buon pomeriggio e benvenuti alla DIRETTA LIVE della quarta giornata dei Mondiali U20 di atletica 2022.

Amici ed amiche di OA Sport, buon pomeriggio e benvenuti/e alla DIRETTA LIVE della quarta giornata dei Mondiali U20 di atletica 2022. Dopo la rassegna iridata senior di pochi giorni fa e a distanza di poche settimane dagli Europei, la grande atletica internazionale è tornata protagonista a Cali (Colombia) con i Mondiali U20.

Nella giornata di oggi si assegneranno ben 8 titoli, per un totale di 24 medaglie complessive. Nella sessione mattutina (dalle 16:00 italiane in poi), gli azzurri presenti in gara saranno Sandra Milena Ferrari nelle batterie dei 100m ostacoli, Giovanni Lazzaro e Francesco Pernici nelle batterei degli 800m, Federico Morseletto e Federico Lorenzo Bruno nella qualificazione del salto triplo e Itzia Mejia, Ilenia Angelini e Marta Amouhin Amani nelle batterie dei 200m.

La sessione pomeridiana (a partire dalle 22:00 italiane), sarà invece prevalentemente ricca di finali. L’Italia sarà presente nelle batterie della 4×100 maschile e femminile, nelle semifinali dei 400m ostacoli maschili con Riccardo Ganz, nella finale del lancio del martello con Davide Vattolo, nella finale dei 400m ostacoli femminili con Ludovica Cavo e Alessia Seramondi, nella finale dei 3000m siepi donne con Agnese Carcano.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della quarta giornata dei Mondiali U20 di atletica 2022, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdervi davvero nulla, le gare inizieranno alle ore 16:00 italiane, ma noi vi terremo compagnia già a partire dalle 15:30!

Foto: Sergio Mateo/FIDAL

We want to thank the writer of this article for this remarkable content

LIVE Atletica, Mondiali U20 in DIRETTA: 4×100 maschile e femminile centrano la qualificazione in finale!

Discover our social media profiles as well as other pages that are related to them.https://prress.com/related-pages/