LIVE F1, GP Abu Dhabi 2022 in DIRETTA: Red Bull davanti alle Ferrari nel Q1, ora tocca alla Q2

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

-1 minuto: si lanciano tutti! Chi arriverà nella Q3?

-2 minuti: le Ferrari entrano con soft nuove. Entrano anche le Red Bull

-3 minuti: Russell spinge a sua volta, arriva con 695 millesimi al T2, quindi chiude in quarta posizione a 521 millesimi. Per ora tutti ai box gli altri. Leclerc è settimo, rischierà o proverà il tempo?

-4 minuti: Hamilton, nono al momento, si lancia con soft nuove. 8 millesimi di ritardo nel T1, arriva al T2 con 591, quindi chiude in 1:24.774 a 355 e record nel T3!

-6 minuti: AGGIORNAMENTO TEMPI Q2

1 Sergio PEREZ Red Bull Racing1:24.419 3
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.443 3
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.620 2
4 Lando NORRIS McLaren+0.710 3
5 Charles LECLERC Ferrari+0.926 2
6 George RUSSELL Mercedes+0.944 4
7 Esteban OCON Alpine+1.092 3
8 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.242 3
9 Lewis HAMILTON Mercedes+1.353 4
10 Fernando ALONSO Alpine+1.367 3
11 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.436 4
12 Daniel RICCIARDO McLaren+1.447 3
13 Lance STROLL Aston Martin+1.577 3
14 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.620 3
15GuanyuZHOUAlfa Romeo+1.948 3

-7 minuti: Verstappen con gomma nuova vola in 1:24.862 e Perez lo supera in 1:24.419. Terzo Sainz, poi Norris e Leclerc

-8 minuti: Leclerc 17.478 nel T1, Sainz 17.471. Il monegasco arriva al T2 con 127 millesimi su Russell, Sainz con 428. Leclerc chiude in 1:25.345 ed è primo ma Sainz lo scalza in 1:25.039

-9 minuti: Vettel record nel T1 in 17.467, le Ferrari partono ora per il primo giro con gomma usata

-10 minuti: Russell potrebbe già essere qualificato per la Q3 con questo tempo, Hamilton invece è a rischio. Si lancia Stroll, poi via via tutti gli altri

-11 minuti: mentre ora entrano tutti in pista, Hamilton 17.579 nel T1, Russell risponde in 17.718. Il “Re Nero” arriva al T2 con il tempo di 37.169, il suo compagno di team 36.787. Lewis chiude in 1:25.772, Russell in 1:25.363

-13 minuti: Hamilton in un team radio si lamenta dei freni, ma si lancia per il primo giro lanciato della Q2

-14 minuti: entrano subito in azione i due piloti della Mercedes con gomma soft usata

15.25 SEMAFORO VERDE!!!!!! SCATTA LA Q2!!!!!! 

15.23 Pochi istanti e si parte con la Q2!

15.22 Una Q1 che ha fatto già vedere parecchio. Sorprendono le eliminazioni di Gasly e Bottas, mentre le Red Bull confermano di essere le monoposto da battere.

15.20 RIEPILOGO TEMPI Q1

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:24.754 2
2 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.066 2
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.336 1
4 Charles LECLERC Ferrari+0.457 1
5 Lando NORRIS McLaren+0.633 2
6 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.769 2
7 George RUSSELL Mercedes+0.791 2
8 Lewis HAMILTON Mercedes+0.840 2
9GuanyuZHOURomeo+0.840 2
10 Yuki TSUNODA AlphaTauri+0.876 3
11 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+0.957 2
12 Esteban OCON Alpine+0.981 2
13 Lance STROLL Aston Martin+0.987 2
14 Daniel RICCIARDO McLaren+1.012 2
15 Fernando ALONSO Alpine+1.028 2
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.080 2
17 Pierre GASLY AlphaTauri+1.105 3
18 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.138 2
19 Alexander ALBON Williams+1.274 2
20 Nicholas LATIFI Williams+1.300

Magnussen 14° prova a salvarsi, ma Alonso e Ricciardo lo scalzano. Eliminati il danese, Gasly, Bottas, e le due Williams!

BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE LA Q1! Andiamo a vedere gli ultimissimi tempi!

-1 minuto: Vettel trova un traffico pazzesco nel T3 ma è quinto! Che tempo!! Si ferma a 769 millesimi da Verstappen!

-2 minuti: rischia Alonso 12°, mentre Vettel cerca di issarsi nei primi 15 per non chiudere già la sua qualifica

-3 minuti: Red Bull che escono nonostante i migliori tempi, Ferrari che restano ai box

-4 minuti: ora tutti a caccia della Q2

-6 minuti: AGGIORNAMENTO TEMPI FP1

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:24.754 1
2 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.066 1
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.336 1
4 Charles LECLERC Ferrari+0.457 1
5 George RUSSELL Mercedes+0.791 1
6 Lando NORRIS McLaren+0.828 1
7 Lewis HAMILTON Mercedes+0.840 1
8 Esteban OCON Alpine+0.981 1
9 Daniel RICCIARDO McLaren+1.016 1
10 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.099 2
11 Pierre GASLY AlphaTauri+1.105 2
12 Fernando ALONSO Alpine+1.162 1
13 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.414 1
14GuanyuZHOUAlfa Romeo+1.445 1
15 Lance STROLL Aston Martin+1.488 1
16 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.506 1
17 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.511 1
18 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.746 1
19 Alexander ALBON Williams+1.753 1
20 Nicholas LATIFI Williams+1.992 2

-7 minuti: Alonso non va oltre la 12a posizione a 1.162, Leclerc si rilancia e migliora nel T1, ma non fa lo stesso nel T2. Chiude ma non migliora

-8 minuti: Hamilton si ferma in settima posizione al momento a 840 millesimi, poi Ocon e Ricciardo. Alonso si lancia in questo momento

-9 minuti: Russell si mette in quarta posizione a 791 millesimi, mentre Sainz sale in terza a 336 e lo fa scivolare in quinta

-10 minuti: Leclerc chiude in 1:25.211, secondo alle spalle Perez ma ora è Verstappen in vetta in 1:24.754. Cancellato il tempo di Sainz

-11 minuti: scende in pista anche Verstappen seguito da Norris. Le Ferrari si lanciano per il primo giro

-12 minuti: Mick Schumacher secondo a 130 millesimi, sesto Magnussen a 282, mentre entrano in azione Ferrari e Perez

-13 minuti: il primo tempo lo fissa Tsunoda in 1:26.135 con 141 millesimi su Stroll, 183 su Gasly e 706 su Latifi

-15 minuti: mentre Latifi e Gasly si lanciano per primi, i big rimangono ancora tranquilli ai box

-16 minuti: il buio ha già ampiamente avvolto il circuito, le luci sono accese e l’asfalto è circa 10° più fresco rispetto alla FP3

-17 minuti: subito in pista le Aston Martin, Gasly, Latifi e le Haas

15.00 SEMAFORO VERDE!!!!!!! SCATTA L’ULTIMA QUALIFICA DELL’ANNO!!!!!!!!

14.59 Pochi istanti e si parte! Sale la tensione a Yas Marina e i riflettori si accendono nella serata di Abu Dhabi!

14.58 Meno certezze, invece, in casa Ferrari. Le F1-75 stamattina si sono concentrate solo sul passo gara, ma non hanno particolarmente brillato nelle simulazioni di qualifica di ieri. Leclerc e Sainz saranno abili a estrarre il massimo dalla rossa?

14.56 Alle sue spalle occhio alle Mercedes, davvero rinate dopo la gara di Austin e apparse in ottima forma anche nelle prove libere. Lewis Hamilton è fermo a quota 103 pole position da un anno. Sarà in grado di ritoccare il suo primato?

14.53 Record che Seb Vettel ha ottenuto ai tempi della Red Bull, scuderia che parte con i favori del pronostico anche oggi. La RB18 appare eccellente nel T1 e, soprattutto, nel T2 dove può sfruttare i due lunghissimi rettilinei di Yas Marina e l’efficienza aerodinamica della sua monoposto

14.50 Dieci minuti al via della Q1. Ricordiamo che sarà anche l’ultimo appuntamento in carriera per Sebastian Vettel che in questa statistica detiene diversi record. Su tutti il numero di pole in un anno (15 nel 2011), quindi rimane sempre il poleman più giovane della storia a 21 anni e 72 giorni.

14.47 Lewis Hamilton è l’unico capace di vincere con due team diversi. Il britannico ha primeggiato una volta con la McLaren (2011) e quattro con la Mercedes (2014, 2016, 2018, 2019). Il record di vittorie consecutive (6) è detenuto dalla Mercedes, impostasi in ogni edizione dal 2014 al 2020, peraltro con tre piloti diversi. In 8 occasioni (61,5%) il vincitore è partito dalla pole position. In 12 occasioni (92,3%) il vincitore è partito dalla prima fila. L’unico pilota non partito dalla prima fila ad aver vinto il Gran Premio di Abu Dhabi è Kimi Räikkönen, che nel 2012 si impose scattando dalla quarta casella.

14.44 Alla voce pole position si nota come anche questa graduatoria sia dominata da Lewis Hamilton, in grado di ottenere 5 partenze al palo (2009, 2012, 2016, 2018, 2019). Comprendendo il britannico sono quattro gli uomini attualmente in attività ad aver già realizzato almeno una pole position a Yas Marina. Sebastian Vettel è scattato davanti a tutti nel 2010 e 2011, mentre Max Verstappen lo ha fatto nel 2020 e 2021. Invece Valtteri Bottas è stato il più rapido in qualifica nel 2017. Come per le vittorie, non esistono sequenze di tre pole consecutive.

14.41 Sul fronte delle squadre, la scuderia più vincente in assoluto è la Mercedes, in grado di inanellare 6 affermazioni, peraltro consecutive. La Casa di Stoccarda ha primeggiato quattro volte con Lewis Hamilton (2014, 2016, 2018, 2019), più una con Nico Rosberg (2015) e Vatteri Bottas (2017). Cionondimeno le Frecce d’Argento sono braccate dalla Red Bull issatasi a quota 5 (Sebastian Vettel 2009, 2010, 2013; Max Verstappen 2020, 2021). Inoltre vantano 1 successo anche McLaren e Lotus.

14.38 Prima di entrare nel vivo delle qualifiche, facciamo un po’ di storia del GP di Abu Dhabi. Il pilota più vincente in assoluto è Lewis Hamilton, capace di imporsi ben 5 volte. Il britannico ha primeggiato nel 2011, 2014, 2016, 2018 e 2019. Oltre all’inglese vi sono altri tre uomini in attività riusciti ad arpionare successi ad Abu Dhabi. Sebastian Vettel ha trionfato in 3 occasioni (2009, 2010, 2013), Max Verstappen è passato per primi sotto la bandiera a scacchi in 2 edizioni (2020, 2021), mentre ha festeggiato 1 volta anche Valtteri Bottas (2017). Interessante notare come non esistano filotti, in quanto nessuno è ancora stato in grado di vincere per tre anni di fila. Dunque Verstappen potrebbe provarci in questo 2022, essendosi imposto nelle ultime due edizioni.

14.37 Nel frattempo è uscito il comunicato della FIA che sancisce che Lewis Hamilton non sarà penalizzato per non avere rallentato immediatamente in regime di bandiera rossa nella FP3.

14.35 I TEMPI DELLA FP3 DISPUTATA IN MATTINATA

1 11 Sergio Perez RED BULL RACING RBPT 1:24.982 15
2 1 Max Verstappen RED BULL RACING RBPT 1:25.134 +0.152s 15
3 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:25.222 +0.240s 20
4 63 George Russell MERCEDES 1:25.395 +0.413s 15
5 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:25.518 +0.536s 16
6 16 Charles Leclerc FERRARI 1:25.571 +0.589s 24
7 55 Carlos Sainz FERRARI 1:25.605 +0.623s 23
8 3 Daniel Ricciardo MCLAREN MERCEDES 1:25.950 +0.968s 18
9 5 Sebastian Vettel ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:26.012 +1.030s 13
10 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:26.051 +1.069s 16
11 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:26.073 +1.091s 17
12 14 Fernando Alonso ALPINE RENAULT 1:26.076 +1.094s 18
13 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI RBPT 1:26.170 +1.188s 19
14 77 Valtteri Bottas ALFA ROMEO FERRARI 1:26.189 +1.207s 17
15 10 Pierre Gasly ALPHATAURI RBPT 1:26.239 +1.257s 12
16 18 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:26.298 +1.316s 20
17 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:26.356 +1.374s 21
18 47 Mick Schumacher HAAS FERRARI 1:26.473 +1.491s 19
19 24 Zhou Guanyu ALFA ROMEO FERRARI 1:26.482 +1.500s 17
20 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:26.646 +1.664s 14

14.32 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE COSTRUTTORI F1 2022

1 RED BULL RACING RBPT 719
2 FERRARI 524
3 MERCEDES 505
4 ALPINE RENAULT 167
5 MCLAREN MERCEDES 148
6 ALFA ROMEO FERRARI 55
7 ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 50
8 HAAS FERRARI 37
9 ALPHATAURI RBPT 35
10 WILLIAMS MERCEDES 8

14.29 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI F1 2022

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING RBPT 429
2 Charles Leclerc MON FERRARI 290
3 Sergio Perez MEX RED BULL RACING RBPT 290
4 George Russell GBR MERCEDES 265
5 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 240
6 Carlos Sainz ESP FERRARI 234
7 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 113
8 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 86
9 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 81
10 Valtteri Bottas FIN ALFA ROMEO FERRARI 49
11 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 36
12 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 35
13 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 25
14 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI RBPT 23
15 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 14
16 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 12
17 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI RBPT 12
18 Zhou Guanyu CHN ALFA ROMEO FERRARI 6
19 Alexander Albon THA WILLIAMS MERCEDES 4
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 2
21 Nyck De Vries NED WILLIAMS MERCEDES 2
22 Nico Hulkenberg GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 0

14.26 Per quanto visto sino ad ora la Red Bull sembra avere qualcosa in più degli avversari, con Ferrari e Mercedes all’inseguimento. Verstappen e Perez saranno i favoriti?

14.23 Chi sarà, dunque, il pilota in grado di mettere le mani sull’ultima partenza al palo della stagione? Charles Leclerc, ad ogni modo, rimarrà il dominatore della statistica in questo 2022, avendo già conquistato 9 pole positions.

14.20 Si entra ufficialmente nel vivo dell’ultima tappa della stagione. Dopo la FP3 disputata alle ore 11.30 italiane, ora si pensa solo alle qualifiche

14.15 Buongiorno e bentornati a Yas Marina, tra 45 minuti esatti prenderanno il via le qualifiche del GP di Abu Dhabi

ORARIO QUALIFICHE TV8 IN CHIARO

MATTIA BINOTTO: “SOLO VOCI, IO HO LAVORATO BENE E SONO TRANQUILLO”

12.40 Appuntamento alle 15.00 per le ultime qualifiche del campionato. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

12.39 Nell’ottica della sfida per il secondo posto sia nella classifica piloti che in quella costruttori la Ferrari non parte da ottimi presupposti.

12.37 Ferrari che ha faticato soprattutto nell’ultimo settore della pista, arrivando con le gomme non al meglio delle condizioni. I tecnici hanno cercato di ridurre il problema del degrado, ma a quanto a pare tali criticità ci sono ancora in maniera chiara.

12.34 Ultimo turno di prove libere che sorride alla Red Bull con Sergio Perez e Max Verstappen davanti a tutti. Alle loro spalle le due Mercedes di Lewis Hamilton e di George Russell, mentre la Ferrari in difficoltà con le gomme, soprattutto nel time-attack, viste le sesta e settima posizione di Carlos Sainz e di Charles Leclerc.

12.31 Di seguito l’ordine dei tempi definitivo della FP3:

1 Sergio PEREZ Red Bull Racing1:24.982 3
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.152 3
3 Lewis HAMILTON Mercedes+0.240 7
4 George RUSSELL Mercedes+0.413 5
5 Lando NORRIS McLaren+0.536 6
6 Charles LECLERC Ferrari+0.589 5
7 Carlos SAINZ Ferrari+0.623 5
8 Daniel RICCIARDO McLaren+0.968 5
9 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.030 4
10 Alexander ALBON Williams+1.069 3
11 Esteban OCON Alpine+1.091 3
12 Fernando ALONSO Alpine+1.094 5
13 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.188 3
14 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.207 3
15 Pierre GASLY AlphaTauri+1.257 2
16 Lance STROLL Aston Martin+1.316 4
17 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.374 5
18 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.491 4
19 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.500 3
20 Nicholas LATIFI Williams+1.664 3

12.30 BANDIERA A SCACCHI!!!

12.29 1:25.316 per Verstappen che non migliora il suo crono.

12.28 Lento il giro di Sainz che non migliorerà il suo tempo.

12.27 Leclerc rientra ai box, mentre Sainz tenta un nuovo giro.

12.26 Vedremo se le due Ferrari si rilanceranno per un nuovo giro veloce.

12.25 Tempi delle Ferrari non entusiasmanti: Sainz sesto a 0.648 e Leclerc settimo a 0.649.

12.23 Verstappen si porta in seconda posizione a 0.152 dal compagno di squadra, girando con gomme soft nuove. Ora vediamo cosa faranno le Ferrari entrati in pista con gomme soft nuove.

12.22 Vediamo ora se la Ferrari in questi ultimi otto minuti entrerà in pista con le sost per migliorare il proprio tempo.

12.21 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Sergio PEREZ Red Bull Racing1:24.982 2
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.240 5
3 George RUSSELL Mercedes+0.413 3
4 Lando NORRIS McLaren+0.536 4
5 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.636 3
6 Daniel RICCIARDO McLaren+0.968 3
7 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.030 4
8 Alexander ALBON Williams+1.069 2
9 Esteban OCON Alpine+1.091 2
10 Fernando ALONSO Alpine+1.094 3
11 Charles LECLERC Ferrari+1.113 3
12 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.207 2
13 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.374 4
14 Carlos SAINZ Ferrari+1.404 4
15 Lance STROLL Aston Martin+1.415 4
16 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.491 3
17 Nicholas LATIFI Williams+1.664 2
18 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.794 3
19 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.814 2
20 Pierre GASLY AlphaTauri+2.704 1

12.16 Con le soft migliorano in tanti piloti: Perez è davanti a tutti con il crono di 1:24.982 a precedere di 0.240 Hamilton e di 0.413 Russell. Verstappen è quinto a 0.636 che ha girato con un treno di gomme usate. Le Ferrari in nona posizione a 1.113 e Sainz 13° che non hanno fatto il time-attack con le soft.

12.15 Scendono i tempi! Russell porta il limite a 1:25.395 a precedere di 0.223 Verstappen e di 0.429 Hamilton. Leclerc e Sainz scalano in settima e nona posizione, rispettivamente a 0.700 e a 0.991.

12.13 1:28.805 per Leclerc e 1:29.469 per Sainz, attenzione a Verstappen che sta spingendo e ha ottenuto il record nel primo settore.

12.11 1:29.167 per Leclerc e 1:29.204 per Sainz in questa tornata.

12.10: 1:29.2 con le gomme medie per le due Ferrari.

12.09 C’è l’investigazione su Lewis Hamilton per non aver rallentato in regime di bandiera rossa.

12.08 Leclerc e Sainz stanno facendo ora delle prove sui long run visto il problema avuto ieri.

12.07 Verstappen si porta in terza posizione a 0.183 da Perez, mentre Hamilton si porta davanti con 37 millesimi di vantaggio su Perez. Giusto rimarcare che Max abbia girato con gomme soft usate.

12.06 Verstappen in pista con le soft, come Hamilton. Ferrari con Leclerc e Sainz dotati di medie.

12.05 BANDIERA VERDE!!! Si torna a girare.

12.04 Attenzione, rischio penalità per Hamilton! Lewis ha superato le due Haas in regime di bandiera rossa.

12.02 Tutti ovviamente ai box per consentire ai commissari di pista di togliere questo pezzo perso dall’AlphaTauri di Gasly.

12.00 BANDIERA ROSSA!!! Gasly ha perso un pezzo dalla sua AlphaTauri e quindi sessione sospesa.

11.59 Le Ferrari nuovamente in pista con le gomme medie, set nuovo.

11.57 Perez si scuote e si porta in vetta con le gomme medie in 1:25.861 a precedere di 0.179 Hamilton e di 0.234 Leclerc. Tornano in pista Leclerc e Sainz.

11.56 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Lewis HAMILTON Mercedes1:26.040 2
2 Charles LECLERC Ferrari+0.055 1
3 Fernando ALONSO Alpine+0.252 1
4 Esteban OCON Alpine+0.262 1
5 Carlos SAINZ Ferrari+0.346 2
6 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.441 3
7 George RUSSELL Mercedes+0.478 2
8 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.494 1
9 Lando NORRIS McLaren+0.679 2
10 Lance STROLL Aston Martin+0.846 3
11 Alexander ALBON Williams+0.881 1
12 Nicholas LATIFI Williams+1.028 1
13 Daniel RICCIARDO McLaren+1.202 1
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.250 1
15 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.294 1
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.377 2
17 Pierre GASLY AlphaTauri+1.646 1
18 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.698 2
19 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.040 1
20 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing- – 1

11.55 Bene Vettel che si porta in sesta posizione a 0.441 con le soft, scavalcando Russell.

11.52 Verstappen ancora fermo ai box, mentre Russell, dopo il record nel primo settore, non migliora il proprio crono ed è sesto a 0.478.

11.51 Leclerc rientra ai box dopo aver completato otto giri con le medie, mentre Perez al primo giro cronometrato è settimo a 0.494.

11.49 Alonso e Ocon vanno forte con le medie, portandosi in terza e quarta posizione, rispettivamente a 0.252 e a 0.262 dalla vetta. C’è Perez in pista.

11.47 Scendono i tempi e Leclerc con le gomme medie si porta 0.055 dal crono di Hamilton, mentre Sainz scala in quinta posizione.

11.46 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Lewis HAMILTON Mercedes1:26.040 1
2 George RUSSELL Mercedes+0.490 1
3 Charles LECLERC Ferrari+0.724 1
4 Carlos SAINZ Ferrari+0.891 2
5 Daniel RICCIARDO McLaren+1.202 1
6 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.483 2
7 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.698 1
8 Lance STROLL Aston Martin- – 3
9 Sebastian VETTEL Aston Martin- – 3
10 Lando NORRIS McLaren- – 1
11 Fernando ALONSO Alpine- – 1
12 Esteban OCON Alpine- – 1
13 Alexander ALBON Williams- – 1
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo- – 1
15 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo- – 1
16 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing- – – –
17 Nicholas LATIFI Williams- – – –
18 Pierre GASLY AlphaTauri- – – –
19 Sergio PEREZ Red Bull Racing- – 1
20 Yuki TSUNODA AlphaTauri- – 1

11.44 Leclerc migliora la sua prestazione con le medie ed è terzo a 0.724 da Hamilton, mentre Ricciardo è quinto con le soft a 1.202 dal leader.

11.42 Arrivano le Mercedes con le soft: 1:26.040 per Hamilton che precede Russell di 0.490. Sainz è terzo a 0.891 e Leclerc a 1.274. Ferrari che hanno girato con le medie e il monegasco si è lamentato di problemi di instabilità al posteriore.

11.41 Leclerc si porta davanti con il crono di 1:27.314 a precedere di 0.507 Sainz e di 0.653 Schumacher. Sulla pista anche le due Mercedes di Russell e di Hamilton con le gomme soft.

11.40 Mick Schumacher completa il suo primo giro con la Haas, con gomme soft, ed è secondo a 0.146 da Sainz.

11.38 Leclerc effettua un giro lento, probabilmente anche per via di un errore nel primo settore.

11.37 Sainz ottiene il crono di 1:27.821 ed è il primo tempo utile visto che le due Aston Martin sono rientrate ai box.

11.36 Si lancia Sainz per questo primo giro.

11.36 Lo stesso fa Leclerc, che entra in pista con l’altra Ferrari. Gomme medie anche per lui.

11.35 Carlos Sainz entra in pista con le gomme medie.

11.34 Gli altri piloti attendono a entrare in pista, visti il livello di gommatura e le temperature.

11.32 Semplice installation lap per le due Aston Martin che poi rientrano in pista, cambiando le gomme: dalle hard alle medie.

11.31 In pista le due Aston Martin di Stroll e Vettel con le gomme dure.

11.30 SI COMINCIA CON LA FP3!!!

11.29 Si girerà in condizioni diurne: 46°C sul tracciato e 31°C sull’asfalto. E’ chiaro che poi nelle qualifiche, in una sessione notturna, la pista sarà più fredda e la messa a punto potrebbe mutare.

11.28 Ferrari, dunque, in cerca di efficienza, ma attenzione al problema del degrado delle gomme nel t-3.

11.27 Nella mattina di oggi scelte d’assetto opposte tra Mercedes e Ferrari: la Stella a tre punte ha deciso di caricare dal punto di vista aerodinamico la vettura, mentre la Rossa girerà più scarica.

11.25 Ferrari che deve risolvere il problema del degrado gomme.

11.22 Tra 8′ si comincia con la FP3.

11.19 Considerazioni che quindi esprimono quello che già si sapeva da parte della Ferrari. Da capire se davvero si proseguirà all’insegna della continuità o meno.

11.16 Le considerazioni di Binotto sull’addio di Sebastian Vettel: “Vettel è un grande pilota e non devo dirlo certo io. Risultati fantastici, e come Ferrari ci sono stati con lui sei anni fantastici. Ha portato tanto, soprattutto come persona e i tifosi lo amano ancora. E gli vogliamo bene anche noi, anni incredibili e difficili. E difficile è stato per me annunciare di non rinnovargli il contratto, è stata la cosa più difficile per me ma anche importante per la mia carriera. Sono diventato più forte“.

11.13 Le considerazioni di Binotto sul suo futuro: “Le voci sul mio futuro sono legate anche all’attenzione che c’è sulla Ferrari. Quando hanno cominciato a circolare ho parlato con il presidente Elkann e da lì il comunicato che conoscete in cui abbiamo sottolineato che i rumors erano infondati. Ripeto, quando si è alla Ferrari le voci sono inevitabili per la grande attenzione che c’è. Ora non resta che concentrarci sul futuro“.

11.10 E’ in corso la conferenza stampa dei Team Principal, tra cui Mattia Binotto, al centro dell’attenzione per le voci del suo addio alla Ferrari.

11.07 Non sorprende che Lewis Hamilton sia davanti a tutti anche sul fronte dei podi. Il britannico ne ha raccolti ben 10, poiché ai suoi cinque successi (2011, 2014, 2016, 2018, 2019), associa anche quattro piazze d’onore (2010, 2015, 2017, 2021) e un terzo posto (2020).

11.04 Sebastian Vettel è scattato davanti a tutti nel 2010 e 2011, mentre Max Verstappen lo ha fatto nel 2020 e 2021.

11.01 Alla voce pole position si nota come anche questa graduatoria sia dominata da Lewis Hamilton, in grado di ottenere 5 partenze al palo (2009, 2012, 2016, 2018, 2019). Comprendendo il britannico sono quattro gli uomini attualmente in attività ad aver già realizzato almeno una pole position a Yas Marina.

10.58 Sul fronte delle squadre, la scuderia più vincente in assoluto è la Mercedes, in grado di inanellare 6 affermazioni, peraltro consecutive. La Casa di Stoccarda ha primeggiato quattro volte con Lewis Hamilton (2014, 2016, 2018, 2019), più una con Nico Rosberg (2015) e Vatteri Bottas  (2017).

10.55 Sebastian Vettel ha trionfato in 3 occasioni (2009, 2010, 2013), Max Verstappen è passato per primi sotto la bandiera a scacchi in 2 edizioni (2020, 2021), mentre ha festeggiato 1 volta anche Valtteri Bottas (2017). Interessante notare come non esistano filotti, in quanto nessuno è ancora stato in grado di vincere per tre anni di fila.

10.52 Il pilota più vincente in assoluto ad Abu Dhabi è Lewis Hamilton, capace di imporsi ben 5 volte. Il britannico ha primeggiato nel 2011, 2014, 2016, 2018 e 2019. Oltre all’inglese vi sono altri tre uomini in attività riusciti ad arpionare successi a Yas Marina.

10.49 Alpine sembra invece la quarta forza in campo ad Abu Dhabi, quindi Fernando Alonso ed Esteban Ocon possono ambire alla qualificazione in Q3 per aiutare il team francese nel confronto con McLaren per il quarto posto nel Mondiale costruttori.

10.46 Chance almeno di prima fila per Sergio Perez, Charles Leclerc, Carlos Sainz, Lewis Hamilton e George Russell.

10.43 Si preannuncia in tal senso una bella battaglia tra i piloti di Red Bull, Mercedes e Ferrari, anche se Max Verstappen ha impressionato ieri in FP2 e va considerato il principale favorito.

10.40 Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 3 del GP di Abu Dhabi, ultimo round del Mondiale 2022 di F1.

ORARIO TV8 IN CHIARO

PROGRAMMA FP3 E QUALIFICHE IN DIRETTA SU SKY

LA PRESENTAZIONE DELLE QUALIFICHE

RISULTATI E CLASSIFICA FP2

LA CRONACA DELLE FP2

LE VOCI SULL’ADDIO DI BINOTTO E IL CAOS DI ABU DHABI: UNA PAGINA NON EDIFICANTE

LO SFOGO DI ALESI SUL CASO BINOTTO E L’ATTACCO ALLA GAZZETTA

CHARLES LECLERC: “SOFFRIAMO IL DEGRADO GOMME, AVVERSARI DAVANTI”

CARLOS SAINZ: “C’E’ TANTO MARGINE DI MIGLIORAMENTO”

FERNANDO ALONSO: “DOBBIAMO LAVORARE PER LE QUALIFICHE”

SEBASTIAN VETTEL: “GIORNATA PRODUTTIVA”

GEORGE RUSSELL: “VICINI ALLA RED BULL SUL GIRO SECCO”

SERGIO PEREZ: “MATTINATA COMPLICATA, MEGLIO NEL POMERIGGIO”

VIDEO – GLI HIGHLIGHTS DELLE PROVE LIBERE 

VIDEO AVVICENDAMENTO BINOTTO-VASSEUR? ARRIVANO INSIEME

VIDEO PERCHE’ LA RED BULL HA DOMINATO LA STAGIONE: I SEGRETI TECNICI

CLASSIFICA COMBINATA PROVE LIBERE

LE DICHIARAZIONI DI MAX VERSTAPPEN

LE DICHIARAZIONI DI LEWIS HAMILTON

LE DICHIARAZIONI DI TOTO WOLFF

RISULTATI E CLASSIFICA FP1

LA CRONACA DELLE FP1

PERCHÉ CARLOS SAINZ NON HA DISPUTATO LE FP1

VIDEO SEBASTIAN VETTEL E LA TUTA DEL BAMBINO

15.05 La nostra diretta volge al termine, grazie per averci seguito e appuntamento alla prossima su OA Sport!

15.04 Ferrari discreta nella simulazione di qualifica, ma con grandi problemi nella gestione delle gomme nei long-run rispetto a Red Bull e a Mercedes.

15.02 Verstappen è stato il vero dominatore di questa sessione, sia sul giro secco che sul passo gara, mentre il suo compagno di squadra Perez ha faticato nel time-attack mostrando comunque una buona velocità nel long-run.

15.00 BANDIERA A SCACCHI! Finisce qui la FP2 di Abu Dhabi con il miglior tempo di Verstappen davanti a Russell, Leclerc, Hamilton, Perez e Sainz.

14.58 Long-run complicato per Leclerc, che gira adesso in 1’31″8 con gomme medie dopo 11 passaggi.

14.57 Russell torna in pista con gomme medie usate (di 18 giri) e stampa un ottimo 1’29″9, mentre le Red Bull continuano a martellare costantemente in 1’30”.

14.56 Ferrari in grande difficoltà con l’usura delle gomme: Sainz crolla in 1’31″3 mentre Verstappen e Hamilton girano in 1’30″3.

14.54 Red Bull davvero convincente in avvio di long-run su gomme medie: Perez in 1’30″3, Verstappen in 1’30″4, mentre Sainz gira in 1’30″7 a parità di mescola e di condizioni.

14.53 Molto bene anche Verstappen e Sainz, rispettivamente in 1’30″1 e 1’30″2 al primo giro del long-run su gomme gialle.

14.52 Perez comincia il suo long-run con un ottimo 1’30″2, mentre si alzano sull’1’31” basso i tempi di Leclerc e Russell dopo alcuni passaggi.

14.51 Gomme gialle al momento per tutti i piloti dei top team. Prossimi minuti interessanti dunque per valutare il passo di Ferrari, Red Bull e Mercedes.

14.49 Sainz torna ai box dopo un breve run su gomme soft e passa alla mescola media, la stessa di Leclerc. Ultimo giro in 1’31″0 per il monegasco della Rossa, 1’30″7 per Russell.

14.48 Russell in questa fase è il più veloce in pista con gomme medie in 1’30″2, mentre Leclerc ha commesso un errore in staccata alla prima chicane del T2.

14.47 Ultimi 15 minuti della sessione incentrati esclusivamente sui long-run con alto carico di carburante. I big girano al momento sul piede dell’1’30”.

14.45 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:25.146 3
2 George RUSSELL Mercedes+0.341 3
3 Charles LECLERC Ferrari+0.453 4
4 Lewis HAMILTON Mercedes+0.615 3
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.706 4
6 Carlos SAINZ Ferrari+0.786 4
7 Esteban OCON Alpine+0.892 3
8 Fernando ALONSO Alpine+0.897 2
9 Daniel RICCIARDO McLaren+0.978 3
10 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.154 4
11 Lando NORRIS McLaren+1.231 3
12 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.249 3
13 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.333 4
14 Lance STROLL Aston Martin+1.401 3
15 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.534 4
16 Alexander ALBON Williams+1.604 4
17 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.693 2
18 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.769 2
19 Pierre GASLY AlphaTauri+1.890 4
20 Nicholas LATIFI Williams+2.116

14.42 Ferrari dovrebbe cominciare adesso a lavorare sul passo gara e differenzia il programma dei due piloti, montando gomme soft sulla F1-75 di Sainz e medie su quella di Leclerc.

14.40 Hamilton si migliora di qualche centesimo con gomme soft usate ed è 4° a 615 millesimi dal tempo di Verstappen.

14.39 Max Verstappen sfrutta un secondo set di gomme soft nuove e alza ulteriormente l’asticella in 1’25″146, portando a tre decimi e mezzo il suo vantaggio su Russell.

14.37 Passo avanti di Sainz, che sale in sesta posizione a 597 millesimi dalla vetta con gomme soft usate sulla sua Ferrari. A breve dovrebbe cominciare la simulazione di passo gara.

14.35 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:25.335 3
2 George RUSSELL Mercedes+0.152 3
3 Charles LECLERC Ferrari+0.264 4
4 Lewis HAMILTON Mercedes+0.494 2
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.517 3
6 Esteban OCON Alpine+0.703 2
7 Fernando ALONSO Alpine+0.708 2
8 Carlos SAINZ Ferrari+0.826 3
9 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.965 3
10 Lando NORRIS McLaren+1.042 2
11 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.060 2
12 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.144 3
13 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.345 3
14 Alexander ALBON Williams+1.415 2
15 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.504 2
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.580 2
17 Lance STROLL Aston Martin+1.647 2
18 Daniel RICCIARDO McLaren+1.652 2
19 Pierre GASLY AlphaTauri+1.701 2
20 Nicholas LATIFI Williams+1.927

14.33 Mercedes competitiva ma non devastante sul giro secco in FP2: Russell è 2° a 152 millesimi dalla vetta, Hamilton 4° a 494 millesimi.

14.32 Si lancia anche Hamilton per il suo primo time-attack con gomme soft nuove, mentre Russell ci riprova.

14.30 Russell va molto forte nel T1, poi trova traffico e deve rallentare, mentre Vettel sale in ottava piazza con la sua Aston Martin in 1’26″395.

14.29 Gomme soft nuove per la Mercedes di Russell, che prova ad avvicinare o migliorare la prestazione di Verstappen.

14.28 Anche Perez ha già completato il primo time-attack con gomme morbide in 1’25″8, inserendosi in terza piazza a mezzo secondo dal compagno di squadra.

14.27 Primo tentativo non al livello di Verstappen per i due piloti Ferrari, con Leclerc 2° in 1’25″5 e Sainz solo 5° in 1’26″1.

14.26 Ormai ci siamo, comincia la simulazione di qualifica anche per la Ferrari!

14.25 Verstappen riesce a migliorare di un decimo al secondo tentativo di time-attack con gomme soft usate e fissa il nuovo limite in 1’25″335. A breve arriverà la risposta dei suoi avversari.

14.23 Hamilton lima tre decimi migliorando nel T3 e scavalca la Red Bull di Perez in sesta posizione, pagando 1″ dal crono di Verstappen con una mescola di svantaggio.

14.22 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:25.449 2
2 Charles LECLERC Ferrari+0.596 1
3 George RUSSELL Mercedes+0.872 1
4 Esteban OCON Alpine+0.916 1
5 Carlos SAINZ Ferrari+0.919 2
6 Sergio PEREZ Red Bull Racing+1.205 2
7 Lewis HAMILTON Mercedes+1.342 1
8 Daniel RICCIARDO McLaren+1.538 2
9 Pierre GASLY AlphaTauri+1.587 1
10 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.889 1
11 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.919 1
12 Sebastian VETTEL Aston Martin+2.033 1
13 Fernando ALONSO Alpine+2.139 1
14 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+2.168 2
15 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.191 1
16 Lando NORRIS McLaren+2.243 1
17 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.394 1
18 Alexander ALBON Williams+2.544 2
19 Lance STROLL Aston Martin+2.688 1
20 Nicholas LATIFI Williams+2.976 2

14.20 Russell continua a progredire con gomme medie e si porta in terza posizione a 872 millesimi da Verstappen e a meno di tre decimi da Leclerc.

14.18 Miglior tempo di Max Verstappen, che sfrutta abbastanza bene il grip delle gomme morbide nuove fermando il cronometro in 1’25″449 e rifilando quasi 6 decimi alla Ferrari di Leclerc con una mescola di vantaggio.

14.17 Verstappen è il primo a montare gomma soft per la simulazione di qualifica, mentre Hamilton sale in settima posizione.

14.15 Hamilton trova traffico e deve abortire il suo primo giro lanciato del turno. Incomprensione tra il sette volte iridato e Kevin Magnussen, pole-man dell’ultimo GP in Brasile.

14.14 Si migliora anche Sainz, che si inserisce tra Ocon e Verstappen in terza piazza a 323 millesimi dal tempo di Leclerc a parità di mescola.

14.12 Verstappen migliora e sale in terza posizione con la sua Red Bull a 350 millesimi dalla vetta (e a pochi centesimi da Ocon), mentre Perez paga 6 decimi da Leclerc.

14.10 In pista finalmente anche Lewis Hamilton con gomme medie nuove sulla sua Mercedes. Adesso si rilancia Verstappen.

14.09 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Charles LECLERC Ferrari1:26.045 1
2 Esteban OCON Alpine+0.320 1
3 George RUSSELL Mercedes+0.807 1
4 Carlos SAINZ Ferrari+0.977 1
5 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+1.087 1
6 Sergio PEREZ Red Bull Racing+1.418 2
7 Pierre GASLY AlphaTauri+1.496 1
8 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.668 1
9 Lando NORRIS McLaren+1.734 1
10 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.837 1
11 Fernando ALONSO Alpine+1.946 1
12 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.970 1
13 Sebastian VETTEL Aston Martin+2.075 1
14 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.303 1
15 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+2.350 1
16 Lance STROLL Aston Martin+2.544 1
17 Alexander ALBON Williams+2.558 1
18 Nicholas LATIFI Williams+2.712 1

14.08 Russell si porta in terza piazza provvisoria con la Mercedes a 8 decimi dal miglior tempo di Leclerc, inserendosi davanti alle Red Bull.

14.06 Tempi subito molto interessanti, grazie alle temperature più fresche di questa FP2. Hamilton è l’unico pilota a non aver ancora cominciato l’attività in pista.

14.05 Russell scende in pista con gomma gialla (media), nel frattempo Leclerc si porta al comando con la sua Ferrari davanti a Ocon e alle due Red Bull.

14.03 Mercedes è l’unico team a posticipare l’inizio del programma di lavoro, con Hamilton e Russell ancora fermi ai box.

14.02 Pista subito molto affollata: tante gomme medie per il primo run del turno, mentre scelgono le hard Norris, Bottas, Magnussen, Tsunoda e Albon.

14.00 SEMAFORO VERDE!!! Comincia l’ultima FP2 dell’anno per la Formula Uno.

13.59 LA CLASSIFICA DEI COSTRUTTORI F1 2022

1 RED BULL RACING RBPT 719
2 FERRARI 524
3 MERCEDES 505
4 ALPINE RENAULT 167
5 MCLAREN MERCEDES 148
6 ALFA ROMEO FERRARI 55
7 ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 50
8 HAAS FERRARI 37
9 ALPHATAURI RBPT 35
10 WILLIAMS MERCEDES 8

13.57 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI F1 2022

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING RBPT 429
2 Charles Leclerc MON FERRARI 290
3 Sergio Perez MEX RED BULL RACING RBPT 290
4 George Russell GBR MERCEDES 265
5 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 240
6 Carlos Sainz ESP FERRARI 234
7 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 113
8 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 86
9 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 81
10 Valtteri Bottas FIN ALFA ROMEO FERRARI 49
11 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 36
12 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 35
13 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 25
14 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI RBPT 23
15 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 14
16 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 12
17 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI RBPT 12
18 Zhou Guanyu CHN ALFA ROMEO FERRARI 6
19 Alexander Albon THA WILLIAMS MERCEDES 4
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 2
21 Nyck De Vries NED WILLIAMS MERCEDES 2
22 Nico Hulkenberg GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 0

13.55 Cinque minuti al via della seconda sessione di prove libere ad Abu Dhabi. Ultimi 60 minuti di attività in pista per piloti e team quest’oggi a Yas Marina.

13.51 Rispetto al consueto programma di lavoro dei team in FP2, quest’oggi a Yas Marina le squadre potrebbero aspettare l’ultima mezz’ora per montare gomme soft e simulare la qualifica in condizioni simili alle prove ufficiali di domani.

13.48 Mercedes è partita forte mettendo a referto le due migliori prestazioni cronometriche della prima sessione con Lewis Hamilton davanti a George Russell per un paio di decimi, mentre Charles Leclerc si è dovuto accontentare della terza posizione con la sua Ferrari.

13.44 Vedremo come andrà la seconda sessione di libere al tramonto di Yas Marina, con la pista illuminata artificialmente e quindi con temperature più fresche rispetto alla FP1.

13.40 CLASSIFICA FP1:

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:26.633 21
2 63 George Russell MERCEDES 1:26.853 +0.220s 30
3 16 Charles Leclerc FERRARI 1:26.888 +0.255s 22
4 11 Sergio Perez RED BULL RACING RBPT 1:26.967 +0.334s 23
5 36 Liam Lawson RED BULL RACING RBPT 1:27.201 +0.568s 22
6 5 Sebastian Vettel ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:27.268 +0.635s 20
7 39 Robert Shwartzman FERRARI 1:27.429 +0.796s 24
8 3 Daniel Ricciardo MCLAREN MERCEDES 1:27.619 +0.986s 21
9 77 Valtteri Bottas ALFA ROMEO FERRARI 1:27.655 +1.022s 23
10 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:27.840 +1.207s 26
11 10 Pierre Gasly ALPHATAURI RBPT 1:27.845 +1.212s 28
12 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:27.891 +1.258s 27
13 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI RBPT 1:27.991 +1.358s 28
14 88 Robert Kubica ALFA ROMEO FERRARI 1:28.064 +1.431s 22
15 45 Logan Sargeant WILLIAMS MERCEDES 1:28.098 +1.465s 23
16 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:28.142 +1.509s 20
17 51 Pietro Fittipaldi HAAS FERRARI 1:28.204 +1.571s 26
18 28 Patricio O’Ward MCLAREN MERCEDES 1:28.350 +1.717s 22
19 82 Jack Doohan ALPINE RENAULT 1:28.484 +1.851s 25
20 34 Felipe Drugovich ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:28.672 +2.039s 23

13.37 La FP1 è stata infatti abbastanza interlocutoria per le condizioni della pista e anche per la presenza di 8 test driver, di conseguenza diversi piloti titolari dovranno cominciare da zero in FP2.

13.34 Il weekend di Yas Marina comincia ad entrare nel vivo con un turno che si preannuncia molto interessante per capire meglio gli effettivi valori in campo sul giro secco e nelle simulazioni di passo gara.

13.30 Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla diretta della seconda sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi 2022, ultimo round stagionale del Mondiale di Formula Uno.

RISULTATI E CLASSIFICA FP1

LA CRONACA DELLE FP1

PERCHÉ CARLOS SAINZ NON HA DISPUTATO LE FP1

12.08 A questo punto non ci rimane che ringraziarvi per la cortese attenzione e rimandarvi alla FP2 delle ore 14.00. Grazie e buon proseguimento di giornata.

12.06 Vedremo nella FP2, con temperature più fresche visto il tramonto, come si comporteranno le vetture. Torneranno anche Verstappen e Sainz per un quadro più completo.

12.04 Si chiude una FP1 interessante ma poco indicativa in vista di qualifiche e gara. Conferma della Mercedes che piazza la doppietta, mentre Leclerc e Perez non sono molto distanti.

12.02 RIEPILOGO TEMPI FP1

1 Lewis HAMILTON Mercedes1:26.633 5
2 George RUSSELL Mercedes+0.220 3
3 Charles LECLERC Ferrari+0.255 5
4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.334 4
5 Liam LAWSON Red Bull Racing+0.568 5
6 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.635 3
7 Robert SHWARTZMAN Ferrari+0.796 5
8 Daniel RICCIARDO McLaren+0.986 3
9 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.022 3
10 Alexander ALBON Williams+1.207 5
11 Pierre GASLY AlphaTauri+1.212 4
12 Esteban OCON Alpine+1.258 5
13 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.358 4
14 Robert KUBICA Alfa Romeo+1.431 4
15 Logan SARGEANT Williams+1.465 3
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.509 3
17 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+1.571 3
18 Patricio O’WARD McLaren+1.717 3
19 Jack DOOHAN Alpine+1.851 4
20 Felipe DRUGOVICH Aston Martin+2.039

12.00 BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE LA FP1!

11.59 Siamo ormai agli sgoccioli della sessione, ultimi giri in simulazione di passo gara per i piloti

11.58 Perez impegnato in una prima parte di simulazione passo gara, come Russell. Hamilton invece è ai box.

11.57 Escursione di Tsunoda in curva 1, mentre la sessione sta andando verso la conclusione…

11.56 Intanto pesante rischio sul rettilineo, Gasly stava andando a sorpassare Fittipaldi che, a sua volta, stava superando Tsunoda. Il francese finisce quasi sull’erba!

11.55 Hamilton torna ai box dopo il suo miglior crono, lo segue Bottas.

11.54 Ricciardo, al momento ultimo, si lancia e mette a segno un buon T1. Arriva al T2 con 776 millesimi di ritardo, quindi chiude in settima posizione a 986 millesimi.

11.53 Siamo ormai alle ultime battute della FP1. Leclerc vede che il suo tempo non è eccezionale e rientra ai box.

11.51 Leclerc arriva al T1 ma non migliora per pochi millesimi, si presenta al T2 e il tempo è alto. Perez di nuovo in azione, ma il suo primo giro è lento.

11.50 Vettel sale al sesto posto a 635 millesimi dalla vetta con gomma soft. Leclerc si rilancia.

11.49 Shwartzman inizia il suo primo giro con le soft con un ottimo T1, si conferma nel T2 e chiude in 1:27.626 ed è sesto a 993 millesimi da Hamilton

11.48 Le Mercedes al momento piazzano un interessante uno-due. Vediamo se Leclerc e Perez saranno in grado di rispondere prima della fine della FP1.

11.47 Lawson migliora ancora ed è quinto a 568 millesimi da Hamilton con il suo primo giro in soft.

11.46 Ora è Russell a lanciarsi ed è record nel T1. L’inglese si presenta al secondo settore con un buon crono e chiude in 1:26.853 ed è secondo a 220 millesimi dal compagno.

11.45 Hamilton si lancia ed è subito record assoluto nel T1, si presenta al T2 con 379 millesimi di margine su Leclerc, quindi chiude in 1:26.633 con 255 millesimi sul monegasco!

11.44 Kubica si porta in 7a posizione a 1.176 da Leclerc, mentre Hamilton dopo una breve sosta ai box torna in pista, questa volta con gomme soft.

11.43 AGGIORNAMENTO TEMPI FP1

1 Charles LECLERC Ferrari1:26.888 3
2 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.079 2
3 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.767 2
4 Alexander ALBON Williams+0.952 4
5 Esteban OCON Alpine+1.003 4
6 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.103 3
7 Robert KUBICA Alfa Romeo+1.176 4
8 Logan SARGEANT Williams+1.210 3
9 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.254 2
10 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+1.316 2
11 Lewis HAMILTON Mercedes+1.504 3
12 Liam LAWSON Red Bull Racing+1.590 3
13 Jack DOOHAN Alpine+1.596 2
14 Robert SHWARTZMAN Ferrari+1.823 3
15 George RUSSELL Mercedes+2.068 2
16 Daniel RICCIARDO McLaren+2.147 2
17 Sebastian VETTEL Aston Martin+2.278 2
18 Pierre GASLY AlphaTauri+2.305 3
19 Patricio O’WARD McLaren+2.312 2
20 Felipe DRUGOVICH Aston Martin+3.157

11.41 Leclerc subito record nel T1, arriva al T2 con 316 millesimi di distacco, chiude il suo giro in 1:26.888 ed è primo con 79 millesimi su Perez!

11.40 Il monegasco si lancia, controllo al limite in curva 1 e giro abortito. Ora ricarica la parte ibrida e si rilancia.

11.39 Torna in azione, ancora con le gomme soft, anche Charles Leclerc. Intanto Doohan migliora ed è 12° a 1.517 da Perez.

11.38 Perez di nuovo in vetta! Il messicano scava un buon solco con il suo 1:26.967 e 688 millesimi su Bottas. Gomme soft nuove per la Red Bull, e si vede.

11.37 Valtteri Bottas si porta al comando. Tempo di 1:27.655 per il finlandese con 185 millesimi su Albon. Record nel T1 e T3.

11.36 Shwartzman arriva al T2 con 8 decimi di ritardo da Albon, chiude il suo 14° giro in 1:28.711 a 871 millesimi, decima posizione.

11.35 Ocon migliora ancora ed è terzo a 51 millesimi da Albon! Che equilibrio in pista, i primi 4 sono in appena 77 millesimi.

11.34 Hamilton chiude il 12° giro e sale in settima posizione a 552 millesimi con gomma hard. Non male l’avvio della Mercedes…

11.33 Si lancia Albon ed è subito record nel T1, il thailandese si presenta al T2 e migliora ancora, chiude in 1:27.840 ed è primo!! 13 millesimi su Perez e 77 su Leclerc.

11.32 Temperatura dell’asfalto che scende a 46°, nella FP2 la situazione sarà ancora più fresca, con condizioni totalmente differenti.

11.31 Attenzione, uscita di pista di Sargeant. Williams quasi a muro in curva 1, retromarcia e vettura di nuovo in pista. Se ne vanno le bandiere gialle.

11.30 Siamo a metà sessione, squillo di Fittipaldi, quarto a 351 millesimi da Perez, con gomma soft a sua volta.

11.29 In casa Ferrari, sulla macchina di Shwartzman, è stato portato un fondo leggermente differente rispetto ai precedenti, con un dettaglio nuovo nella parte finale.

11.28 Sargeant! Gran tempo con le soft per lo statunitense che si porta al terzo posto a 245 millesimi da Perez.

11.27 Hamilton sfrutta al massimo le sue gomme nuove e chiude in 1:28.892, settimo a 1.039. Shwartzman 11° a 1.267.

11.26 Ricciardo sale in nona posizione a 1.812 dalla vetta con gomma hard, Hamilton a sua volta con le hard inizia a spingere con un buon T1.

11.25 Di nuovo in azione Hamilton e le due McLaren. Vediamo se O’Ward potrà procede senza ulteriori intoppi.

11.24 Leclerc torna ai box, in questo momento in azione solo cinque piloti: Russell, Doohan, Ricciardo, Kubica e Shwartzman.

11.23 Russell completa un altro giro con le hard in 1:28.956 e sale in settima posizione a 1.103 da Perez.

11.22 Di nuovo in azione Shwartzman. L’argentino entra in pista di nuovo con le gomme soft. Leclerc completa il suo decimo giro ma senza forzare.

11.21 AGGIORNAMENTO TEMPI FP1

1 Sergio PEREZ Red Bull Racing1:27.853 1
2 Charles LECLERC Ferrari+0.064 2
3 Liam LAWSON Red Bull Racing+0.625 1
4 Esteban OCON Alpine+0.680 2
5 Yuki TSUNODA AlphaTauri+0.744 1
6 Alexander ALBON Williams+0.772 2
7 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.171 1
8 Pierre GASLY AlphaTauri+1.340 1
9 Jack DOOHAN Alpine+1.402 1
10 Logan SARGEANT Williams+1.447 1
11 Lewis HAMILTON Mercedes+2.080 1
12 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.283 1
13 George RUSSELL Mercedes+2.298 2
14 Pietro FITTIPALDI Haas F1 Team+2.462 1
15 Daniel RICCIARDO McLaren+2.906 2
16 Robert SHWARTZMAN Ferrari+7.748 1
17 Sebastian VETTEL Aston Martin+20.885 1
18 Felipe DRUGOVICH Aston Martin- – 2
19 Robert KUBICA Alfa Romeo- – 3
20 Patricio O’WARD McLaren- – 1

11.20 Di nuovo Perez! 1:27.853, il messicano torna al comando con 64 millesimi su Perez e il nuovo record nel T2.

11.19 Tsunoda migliora ancora e sale al quarto posto a 680 millesimi da Leclerc. Shwartzman rimane ancora ai box dopo 4 giri all’attivo.

11.18 Lawson, sempre con le hard, sale al terzo posto a 561 millesimi da Leclerc.

11.17 Per il momento si può notare come la Red Bull sia eccellente nel T2 con i suoi lunghi rettilinei, mentre la Ferrari possa fare la differenza nel T3, quello più guidato.

11.16 Leclerc arriva al T1 con la sua migliore prestazioni a 64 millesimi dal record, quindi nel T2 accusa 253, chiude quindi in 1:27.917 ed è primo con 242 millesimi su Perez!

11.15 Tsunoda migliora e si porta al quinto posto a 767 millesimi da Perez, ma con le gomme medie.

11.14  Lawson con le hard rimane al terzo posto a 651 millesimi da Perez, Leclerc prosegue nel suo lavoro ma su tempi altissimi.

11.13 Albon sale in terza posizione a 185 millesimi da Leclerc, mentre Perez rompe gli indugi e con il suo 1:28.159 vola al comando con 565 sul monegasco

11.12 Al momento ci sono 34° gradi a Yas Marina. Condizioni davvero complicate per vetture, piloti e gomme.

11.11 Lawson in scia a Leclerc! Il portacolori della Red Bull chiude in 1:28.810 a 86 millesimi dal monegasco. Ocon quinto a 470 millesimi

11.10 Leclerc migliora anche nel T2 e chiude in 1:28.724 ed è primo con 202 millesimi su Perez e 300 su Bottas.

11.09 Magnussen chiude il suo primo giro e si mette in quinta posizione a 1.210, Leclerc si rilancia e migliora subito nel T1, mentre Lawson è record!

11.08 Hamilton record nel T1, crolla però nel T3 e si ferma in terza posizione a 1.007 da Perez.

11.07 Scatto di Perez che, con le soft, si mette a condurre in 1:28.926 con 570 millesimi su Ocon e 1.134 su Lawson

11.06 Leclerc con le soft come Ocon si mette al secondo posto a 684 millesimi dal francese. Russell con le hard è quarto a 1.336

11.05 Al momento è Ocon il più veloce in 1:29.496, quindi Bottas secondo a 773 millesimi

11.04 O’Ward viene richiamato ai box e procede lentissimo, mentre inizia il lavoro per Lawson in Red Bull.

11.03 O’Ward inizia il suo lavoro ma si lamenta subito in un team radio “La macchina non va”. Infatti procede lentamente sul lunghissimo rettilineo di Yas Marina.

11.02 Ecco gli altri piloti in azione oltre a Shwartzman: Drugovich in AstonMartin, Lawson in Red Bull al posto di Max Verstappen, Doohan in Alpine, Kubica in Alfa Romeo, Fittipaldi in Haas, Sargeant in Wiliams, O’Ward in McLaren.

11.01 Subito tutti in pista, ricordiamo che questa sessione sarà poco indicativa perchè qualifiche e gara si disputeranno al tramonto/sera con temperature ben più fresche rispetto a quelle torride attuali (48° sull’asfalto).

11.00 SEMAFORO VERDE!!!!!! SCATTA LA FP1 DEL GP DI ABU DHABI!!!!!!!!

10.59 Pochi istanti e si parte! Tutto pronto a Yas Marina! Ricordiamo che in casa Ferrari in questa FP1 vedremo in azione Robert Shwartzman al posto di Carlos Sainz.

10.57 Chiudiamo le dichiarazioni del pre-FP1 con Lewis Hamilton, che da una parte non è troppo fiducioso sulla Mercedes ad Abu Dhabi, dall’altra è stato parecchio stuzzicato sul famoso sorpasso subito da Max Verstappen nell’ultimo giro del 2021. “Cosa ricordo? Sinceramente non ci penso molto e non ho tante opinioni da esprimere a riguardo. Ho avuto tante belle emozioni negli anni precedenti, anche nella prima assoluta qui nel 2009. Ero in testa e ho avuto un guasto ai freni, ecco, ricordo bene la sensazione che provai. Diciamo alti e bassi qui ad Abu Dhabi. Mi concentro poco sul passato, preferisco esprimermi al meglio guardando avanti. Cosa potevo fare? Non penso avrei potuto fare molto di più”. 

10.55 Passiamo al vincitore di Interlagos che spiega come sono andate le cose domenica scorsa e, infine, punta anche il mirino verso il futuro: “Diciamo che in qualche modo si sono allineati tutti i pianeti e sono riuscito a regalare al team più punti possibili. Sono orgoglioso di questo traguardo così importante, l’ho sempre sognato sin da quando ero piccolo ed ora sono riuscito a metabolizzarlo. Se un giorno potrò diventare campione del mondo? Spero di sì, io ne sono convinto. Vincere di nuovo ad Abu Dhabi sarebbe un sogno, ma la pista si adatta meglio alla velocità della Red Bull. Io comunque ho il morale alle stelle e darò tutto quello che ho per il bis“.

10.53 Come detto, siamo all’addio ufficiale di Sebastian Vettel alla Formula Uno. Ieri sera tutti i piloti sono andati a cena assieme per celebrare il 4 volte campione del mondo che ha spiegato le sue emozioni in vista del weekend di Abu Dhabi: “Sarà l’ultimo GP, sono consapevole di quello che sta accadendo. Come sarà poi, non lo so… dovrete chiedermelo poi se ci rivedremo in giro. Non c’è solo un momento da ricordare, ci sono tanti momenti da ricordare. Le prime volte di ogni cosa magari spiccano sulle altre. Ci sono stati momenti belli e altri meno. Ma ho imparato tanto anche dagli ultimi anni, anche se non sono stati facili e non abbiamo vinto nulla“.

10.51 Vedremo come si comporterà Max Verstappen dopo quanto accaduto ad Interlagos, tra ordini di scuderia non rispettati e accuse, nemmeno troppo velate, a Sergio Perez: “Ci sono cose che non sono andate bene in Brasile, alcune le abbiamo capite mentre per altre abbiamo il tempo giusto prima di tornare a correre lì. Il secondo posto di Perez? Sì, sono pronto ad aiutarlo e non vedo l’ora che ci sia questa battaglia“

10.49 Iniziamo l’avvicinamento alla FP1. Come detto, la questione legata alla possibile cacciata di Mattia Binotto ha fatto versare fiumi di inchiostro. Da alcune parti si parla addirittura di un diktat di Charles Leclerc, che ieri in conferenza ha risposto in questo modo: “Ci sono sempre voci che circondano la Ferrari, noi dobbiamo solo concentraci sul lavoro. Credo che la gente tenda a dimenticare da dove arriviamo, ma noi dobbiamo solo guardare al lavoro e non badare alle voci. Quanto alle prestazioni, veniamo da alti e bassi. In Brasile un incidente, ma il passo era buono. Dopo due anni difficili, speriamo di chiudere per tornare a lottare per la vittoria. Anche se pensiamo al campionato 2023. La stabilità ha dato i suoi frutti, stiamo migliorando e cresceremo ancora“.

10.47 Lewis Hamilton è l’unico capace di vincere con due team diversi. Il britannico ha primeggiato una volta con la McLaren (2011) e quattro con la Mercedes (2014, 2016, 2018, 2019). Il record di vittorie consecutive (6) è detenuto dalla Mercedes, impostasi in ogni edizione dal 2014 al 2020, peraltro con tre piloti diversi. In 8 occasioni (61,5%) il vincitore è partito dalla pole position. In 12 occasioni (92,3%) il vincitore è partito dalla prima fila. L’unico pilota non partito dalla prima fila ad aver vinto il Gran Premio di Abu Dhabi è Kimi Räikkönen, che nel 2012 si impose scattando dalla quarta casella.

10.44 Alla voce pole position si nota come anche questa graduatoria sia dominata da Lewis Hamilton, in grado di ottenere 5 partenze al palo (2009, 2012, 2016, 2018, 2019). Comprendendo il britannico sono quattro gli uomini attualmente in attività ad aver già realizzato almeno una pole position a Yas Marina. Sebastian Vettel è scattato davanti a tutti nel 2010 e 2011, mentre Max Verstappen lo ha fatto nel 2020 e 2021. Invece Valtteri Bottas è stato il più rapido in qualifica nel 2017. Come per le vittorie, non esistono sequenze di tre pole consecutive.

10.41 Sul fronte delle squadre, la scuderia più vincente in assoluto è la Mercedes, in grado di inanellare 6 affermazioni, peraltro consecutive. La Casa di Stoccarda ha primeggiato quattro volte con Lewis Hamilton (2014, 2016, 2018, 2019), più una con Nico Rosberg (2015) e Vatteri Bottas (2017). Cionondimeno le Frecce d’Argento sono braccate dalla Red Bull issatasi a quota 5 (Sebastian Vettel 2009, 2010, 2013; Max Verstappen 2020, 2021). Inoltre vantano 1 successo anche McLaren e Lotus.

10.38 Prima di entrare nel vivo della FP1, facciamo un po’ di storia del GP di Abu Dhabi. Il pilota più vincente in assoluto è Lewis Hamilton, capace di imporsi ben 5 volte. Il britannico ha primeggiato nel 2011, 2014, 2016, 2018 e 2019. Oltre all’inglese vi sono altri tre uomini in attività riusciti ad arpionare successi ad Abu Dhabi. Sebastian Vettel ha trionfato in 3 occasioni (2009, 2010, 2013), Max Verstappen è passato per primi sotto la bandiera a scacchi in 2 edizioni (2020, 2021), mentre ha festeggiato 1 volta anche Valtteri Bottas (2017). Interessante notare come non esistano filotti, in quanto nessuno è ancora stato in grado di vincere per tre anni di fila. Dunque Verstappen potrebbe provarci in questo 2022, essendosi imposto nelle ultime due edizioni.

10.35 La seconda grande notizia di questa settimana è stata, ovviamente, l’appiedamento da parte della Haas di Mick Schumacher. Al posto del classe 1999 tornerà in scena Nico Hulkenberg, che di conseguenza andrà ad affiancare Kevin Magnussen nel team statunitense nella stagione 2023.

10.32 LA CLASSIFICA DEI COSTRUTTORI F1 2022

1 RED BULL RACING RBPT 719
2 FERRARI 524
3 MERCEDES 505
4 ALPINE RENAULT 167
5 MCLAREN MERCEDES 148
6 ALFA ROMEO FERRARI 55
7 ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 50
8 HAAS FERRARI 37
9 ALPHATAURI RBPT 35
10 WILLIAMS MERCEDES 8

10.29 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE PILOTI F1 2022

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING RBPT 429
2 Charles Leclerc MON FERRARI 290
3 Sergio Perez MEX RED BULL RACING RBPT 290
4 George Russell GBR MERCEDES 265
5 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 240
6 Carlos Sainz ESP FERRARI 234
7 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 113
8 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 86
9 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 81
10 Valtteri Bottas FIN ALFA ROMEO FERRARI 49
11 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 36
12 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 35
13 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 25
14 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI RBPT 23
15 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 14
16 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 12
17 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI RBPT 12
18 Zhou Guanyu CHN ALFA ROMEO FERRARI 6
19 Alexander Albon THA WILLIAMS MERCEDES 4
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 2
21 Nyck De Vries NED WILLIAMS MERCEDES 2
22 Nico Hulkenberg GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 0

10.26 In casa Ferrari, invece, dopo l’ennesimo weekend senza vittorie, la settimana è stata dominata dalle voci di una cacciata di Mattia Binotto e Laurent Mekies. Al momento il duo è confermato, ma in quel di Maranello tutto potrebbe accadere nelle prossime settimane.

10.23 Ci attende un ultimo appuntamento quanto mai interessante. Da un lato Max Verstappen vuole riprendere il cammino che ha interrotto a Interlagos, mentre la Mercedes cercherà di confermare quanto di buono fatto vedere in Brasile con i successi di George Russell tra Sprint Race e gara.

10.20 Si parte con la FP1 che romperà il ghiaccio con la pista che si affaccia sul Golfo Persico, quindi alle ore 14.00 si tornerà in azione con la FP2. Domani qualifiche alle ore 15.00, domenica la gara alle 14.00

10.15 Buongiorno e benvenuti a Yas Marina! Tra 45 minuti esatti scatterà il fine settimana del GP di Abu Dhabi!

Come seguire le prove libere in tv/streamingLa presentazione del GP Abu DhabiNumeri e statistiche del GP Abu Dhabi

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della prima giornata di prove libere del GP di Abu Dhabi, ultimo round del Mondiale 2022 di F1. Sulla pista di Yas Marina sarà un day-1 importante per deliberare la messa a punto sulle vetture, su di un tracciato in cui sarà necessario trovare il giusto mix tra efficienza aerodinamica e deportanza.

Se è vero che i giochi per il campionato sono già fatti, considerato il titolo vinto dall’olandese Max Verstappen (Red Bull), a tenere banco è la sfida per il secondo posto della classifica costruttori tra la Ferrari e la Mercedes. Le Frecce d’Argento, grazie alla doppietta di Interlagos (Brasile), si sono sensibilmente avvicinante nella graduatoria e il distacco è di 19 punti.

La Rossa dovrà cercare di invertire il trend nella consapevolezza di non avere sul circuito in questione una grande tradizione. Da questo punto di vista Charles Leclerc, impegnato anche nella contesa con il messicano Sergio Perez (Red Bull) per la piazza d’onore tra i piloti, si augura di avere un fine-settimana meno problematico di quello brasiliano, dove i contrattempi sono stati decisamente troppi.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della prima giornata di prove libere del GP di Abu Dhabi, ultimo round del Mondiale 2022 di F1: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia con la FP1 alle 11.00 italiane, mentre la seconda sessione inizierà alle 14.00 italiane. Buon divertimento!

Foto: LaPresse

We would like to say thanks to the writer of this article for this outstanding material

LIVE F1, GP Abu Dhabi 2022 in DIRETTA: Red Bull davanti alle Ferrari nel Q1, ora tocca alla Q2

You can view our social media profiles here and other pages related to them here.https://prress.com/related-pages/