LIVE MotoGP, GP Italia 2022 in DIRETTA: gara fondamentale per il Mondiale, italiani all’attacco!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA DIRETTA LIVE DEL GP DI MONACO DI F1 DALLE 15.00

13.49 Si annuncia una gara imprevedibile. La pioggia di ieri ha generato una griglia di partenza imprevedibile, con tanti piloti che non sono abituati a ritrovarsi così avanti. Vedremo che tipo di passo saranno in grado di mantenere i vari Di Giannantonio, Bezzecchi e Martini.

13.47 Chiaramente, sono numerosissimi i successi di piloti italiani. I padroni di casa sono passati per primi sotto la bandiera a scacchi ben 26 volte, metà delle quali grazie a Valentino Rossi (7) e Giacomo Agostini (6). Cionondimeno, non vanno dimenticate le 2 affermazioni Alberto Pagani (1969, 1971), mentre si sono imposti in 1 occasione anche Nello Pagani (1949), Alfredo Milani (1951), Umberto Masetti (1955), Libero Liberati (1957), Franco Bonera (1974), Franco Uncini (1982), Pier-Francesco Chili (1989), Luca Cadalora (1993), Loris Capirossi (2000), Andrea Dovizioso (2017) e Danilo Petrucci (2019).

13.45 A proposito di Case, nella lunghissima storia del GP d’Italia hanno primeggiato otto diversi marchi. Si contano 20 successi per la Yamaha, recentemente guadagnatasi il ruolo di top winner a discapito della Honda, issatasi a 18. Le due storiche aziende giapponesi hanno però scavalcato solo nel XXI secolo la MV Agusta, che tra gli anni ’50 e i ’70 ha collezionato ben 16 affermazioni. Abbiamo poi 6 vittorie per la Gilera, 4 a testa per Suzuki e Ducati, 2 per la Linto e 1 per la Norton.

13.43 Dodici piloti sono stati in grado di vincere più di un’edizione, ma solo quattro di loro sono stati capaci di imporsi con due moto diverse. Si tratta di Geoff Duke (Norton e Gilera), Giacomo Agostini (MV Agusta e Yamaha), Valentino Rossi (Honda e Yamaha) e Jorge Lorenzo (Yamaha e Ducati).

13.41 MUGELLO – ULTIMI 10 VINCITORI
2021 – QUARTARARO Fabio [FRA] Yamaha
2019 – PETRUCCI Danilo [ITA] Ducati
2018 – LORENZO Jorge [ESP] Ducati
2017 – DOVIZIOSO Andrea [ITA] Ducati
2016 – LORENZO Jorge [ESP] Yamaha
2015 – LORENZO Jorge [ESP] Yamaha
2014 – MARQUEZ Marc [ESP] Honda
2013 – LORENZO Jorge [ESP] Yamaha
2012 – LORENZO Jorge [ESP] Yamaha
2011 – LORENZO Jorge [ESP] Yamaha

13.38 GP ITALIA – VITTORIE TOP CLASS
7 – ROSSI Valentino [ITA] (2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008)
6 – AGOSTINI Giacomo [ITA] (1966, 1967, 1968, 1970, 1972, 1975)
6 – DOOHAN Mick [AUS] (1991, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998)
6 – LORENZO Jorge [ESP] (2011, 2012, 2013, 2015, 2016, 2018)
5 – HAILWOOD Mike [GBR] (1961, 1962, 1963, 1964, 1965)
4 – DUKE Geoff [GBR] (1950, 1953, 1954, 1956)
4 – ROBERTS Kenny Sr. [USA] (1978, 1979, 1980, 1981)
3 – SURTEES John [GBR] (1958, 1959, 1960)
3 – SPENCER Freddie [USA] (1983, 1984, 1985)
2 – PAGANI Alberto [ITA] (1969, 1971)
2 – SHEENE Barry [GBR] (1976, 1977)
2 – LAWSON Eddie [USA] (1986, 1988)

13.35 Sono solamente due i centauri in attività ad aver già vinto il Gran Premio d’Italia. Si tratta di Marc Marquez (2014) e di Fabio Quartararo (2021).

13.32 Il pilota più vincente in assoluto nella top class è Valentino Rossi, capace di imporsi ben 7 volte, peraltro consecutive! Il Dottore ha primeggiato in ogni Gran Premio disputato dal 2002 al 2008. In questo modo il fuoriclasse di Tavullia ha superato l’annoso primato di 6 affermazioni detenuto da Giacomo Agostini e Mick Doohan. Successivamente, anche Jorge Lorenzo è riuscito a issarsi a quota 6, senza tuttavia riuscire poi a eguagliare il record di Rossi.

13.30 Nonostante si siano disputate 72 edizioni del GP, la classe regina ha mandato in scena 71 gare. Infatti la prova del 1973 venne annullata a causa del famigerato incidente in cui persero la vita Renzo Pasolini e Jarno Saarinen, verificatosi nella classe 250cc, che nel programma precedeva la 500cc.

13.27 EDIZIONI GP D’ITALIA/GP DELLE NAZIONI
31 Mugello (1976, 1978, 1985, 1992, dal 1994 in poi)
27 Monza (Dal 1949 al 1968; 1970-1971; 1973; 1981; 1983; 1986-1987)
7 Imola (1969, 1972, 1974-1975, 1977, 1979, 1988)
7 Misano (1980, 1982, 1984, 1989-1990-1991, 1993)

13.23 Nel corso del tempo il Gran Premio ha più volte cambiato sede. Dal 1949 al 1968 si è sempre disputato a Monza. Dopodiché, dal 1969 al 1994 è diventato de facto itinerante, poiché non è mai andato in scena sulla stessa pista per più di tre anni di fila. Oltre all’autodromo brianzolo, si è corso anche a Imola, a Misano e al Mugello. La situazione è cambiata radicalmente dal 1994, quando il GP d’Italia si è stanziato definitivamente in Toscana.

13.18 Inizialmente la prova era chiamata Gran Premio delle Nazioni, in onore della denominazione assegnata alla corsa disputatasi a Monza nel 1922. Nonostante sia sempre stato identificato come GP d’Italia, la competizione ha assunto tale nome solo dal 1991. Va quindi rimarcato come quest’anno l’appuntamento festeggi il proprio centenario, essendo nato ben prima del Motomondiale.

13.16 Il Gran Premio del Bel Paese è infatti inserito in calendario sin dal 1949 e non ha mai mancato l’appuntamento, eccezion fatta per il 2020 ed esclusivamente a causa della pandemia di Covid-19. Dunque, quella del 29 maggio sarà la 73ma edizione di un evento che, a onore del vero, fino al 1990 aveva un altro nome.

13.09 La griglia di partenza della gara:

1. Fabio Di Giannantonio (Ducati)

2. Marco Bezzecchi (Ducati)

3. Luca Marini (Ducati)

4. Johann Zarco (Ducati)

5. Francesco Bagnaia (Ducati)

6. Fabio Quartararo (Yamaha)

7. Aleix Espargarò (Aprilia)

8. Takaaki Nakagami (Honda)

9. Pol Espargarò (Honda)

10. Enea Bastianini (Ducati)

11. Marc Marquez (Honda)

12. Jack Miller (Ducati)

13. Michele Pirro (Ducati)

14. Jorge Martin (Ducati), penalizzato di tre posizioni

15. Miguel Oliveira (KTM)

16. Brad Binder (KTM)

17. Joan Mir (Suzuki)

18. Alex Marquez (Honda)

19. Remy Gardner (KTM)

20. Darryn Binder (Yamaha)

21. Alex Rins (Suzuki)

22. Lorenzo Savadori (Aprilia)

23. Franco Morbidelli (Yamaha)

24. Maverick Vinales (Aprilia)

25. Raul Fernandez (KTM)

26. Andrea Dovizioso (Yamaha)

13.05 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del GP d’Italia 2022 di MotoGP al Mugello.

PROGRAMMA E ORARI F1 E MOTOGP DI DOMENICA 29 MAGGIO

10.09 Non ci rimane che ringraziarvi per la cortese attenzione e rimandarvi a più tardi per la gara che scatterà alle ore 14.00. Grazie e buon proseguimento di giornata!

10.07 Marquez 12°, Quartararo 20°, risultati che confermano le difficoltà dei due piloti. Il primo è alle prese con problemi di moto e fisico, il secondo con una M1 che non va sul dritto. Condizioni davvero poco incoraggianti per la gara odierna…

10.05 Turno davvero difficile da leggere tra pista umida e poca voglia di rischiare. Senza dubbio giungono conferme per Aprilia e Ducati, con la sensazione che saranno queste due moto a battagliare per il successo.

10.03 RIEPILOGO TEMPI WARM-UP MOTOGP

1 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing APRILIA 1’46.976 8 11 351.7
2 12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing APRILIA 1’47.116 11 11 0.140 0.140 350.6
3 72 Marco BEZZECCHI ITA Mooney VR46 Racing Team DUCATI 1’47.233 10 10 0.257 0.117 343.9
4 5 Johann ZARCO FRA Prima Pramac Racing DUCATI 1’47.246 10 11 0.270 0.013 348.3
5 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’47.414 8 11 0.438 0.168 345.0
6 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team DUCATI 1’47.460 9 9 0.484 0.046 345.0
7 10 Luca MARINI ITA Mooney VR46 Racing Team DUCATI 1’47.482 7 9 0.506 0.022 343.9
8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’47.502 10 11 0.526 0.020 349.5
9 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’47.560 11 11 0.584 0.058 345.0
10 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team DUCATI 1’47.629 10 11 0.653 0.069 343.9
11 23 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing MotoGP DUCATI 1’47.686 7 7 0.710 0.057 343.9
12 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’47.719 9 10 0.743 0.033 347.2
13 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’47.731 9 11 0.755 0.012 346.1
14 49 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Gresini Racing MotoGP DUCATI 1’47.749 9 11 0.773 0.018 346.1
15 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team HONDA 1’47.761 6 8 0.785 0.012 346.1
16 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’47.773 5 11 0.797 0.012 348.3
17 51 Michele PIRRO ITA Aruba.it Racing DUCATI 1’47.787 7 11 0.811 0.014 350.6
18 89 Jorge MARTIN SPA Prima Pramac Racing DUCATI 1’47.864 8 9 0.888 0.077 345.0
19 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL HONDA 1’47.903 6 7 0.927 0.039 345.0
20 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’47.920 6 7 0.944 0.017 336.4
21 87 Remy GARDNER AUS Tech3 KTM Factory Racing KTM 1’48.124 9 11 1.148 0.204 348.3
22 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’48.357 9 11 1.381 0.233 338.5
23 40 Darryn BINDER RSA WithU Yamaha RNF MotoGP Tea YAMAHA 1’48.367 8 11 1.391 0.010 346.1
24 4 Andrea DOVIZIOSO ITA WithU Yamaha RNF MotoGP Tea YAMAHA 1’48.390 9 11 1.414 0.023 340.6
25 25 Raul FERNANDEZ SPA Tech3 KTM Factory Racing KTM 1’48.997 9 10 2.021 0.607 335.4
26 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing APRILIA 1’49.633 4 10 2.657 0.636 345.0

10.02 Vinales si porta al secondo posto alle spalle di Espargarò, terzo Bezzecchi, sesto Bagnaia

10.01 Bagnaia sale in ottava posizione e si rilancia facendo segnare ottimi parziali, stesso discorso per Vinales

10.00 BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE IL WARM-UP! Andiamo a vedere gli ultimi tempi, mentre Zarco è secondo a 270 millesimi

9.59 Bastianini fa segnare il 15° tempo a 1.015, Di Giannantonio è decimo a 773 millesimi

9.58 Bezzecchi migliora e si porta in quinta posizione a 456 millesimi, Marini lo segue a 506

9.57 Nakagami è secondo a 438 millesimi, Vinales terzo a 447 assieme a Zarco, poi Rins e Oliveira. Quartararo è 12°, Bagnaia 14°

9.56 Al momento assente anche Quartararo, solamente 21° a 2.111 dalla vetta, davanti a Bastianini e Bagnaia. Aleix Espargarò sale in vetta in 1:46.976

9.56 Zarco sale al comando in 1:47.423 con 212 millesimi su Rins, 338 su Vinales e 350 su Oliveira

9.55 Bagnaia continua a non far segnare grandi tempi e rimane solo 22°.

9.54 Zarco si porta al secondo posto a 40 millesimi da Oliveira, terzo sempre Espargarò a 80, poi Nakagami a 87, ma ora è Vinales a salire in vetta in 1:47.761 con 12 su Oliveira

9.53 Bagnaia non forza e non va oltre la 17a posizione, davanti settori record per tutti, ma Oliveira rimane in vetta

9.52 Di nuovo Oliveira al comando in 1:47.773 con 167 millesimi su Di Giannantonio, ma ora è Aleix Espargarò secondo a 80. Quarto Nakagami, quindi Vinales, Mir e Miller

9.51 Miller sale al secondo posto a 182 millesimi, ma migliorano tutti in questo momento, la pista è in costante evoluzione

9.50 Di Giannantonio migliora ancora e scalza Marini dal secondo posto mettendosi a 377 millesimi da Oliveira. Mir si mette al terzo a 380. Quinto Vinales, poi Marquez

9.49 Bagnaia al momento è 20° con un distacco di 6.1, ma solo ora inizia a spingere. Marini si porta al secondo posto a 389 millesimi da Oliveira

9.48 Oliveira torna subito al comando in 1:48.456 con 791 millesimi su Di Giannantonio e 991 su Marini. Quinto Mir, poi Savadori, Vinales e Aleix Espargarò

9.47 Mentre Bezzecchi torna ai box, Marini con doppia soft va a far segnare un 1:49.447 salendo in prima posizione

9.46 Terzo tempo per Di Giannantonio a 697 millesimi, Pirro sale in sesta posizione a 2.426

9.45 Il primo tempo del turno lo fa segnare Luca Marini in 1:52.707 ma viene subito superato da Marco Bezzecchi in 1:51.397 e Miguel Oliveira in 1:50.733

9.44 L’asfalto ormai è asciutto quasi ovunque. Solamente in poche curve rimane ancora l’umido. Se la situazione non muterà le gare saranno asciutte

9.43 Marquez torna subito ai box e cambia moto prendendo quella con le gomme slick, Bagnaia inizia la sua giornata a sua volta con gomme da asciutto

9.42 Bastianini attende ancora qualche istante prima di entrare in azione, mentre i primi piloti completano il giro di lancio

9.41 Subito tutti in pista per saggiare le condizioni dell’asfalto. Alcuni piloti provano già le slick, come Marini e Rins…

9.40 SEMAFORO VERDE!! SCATTA IL WARM-UP DELLA MOTOGP!!

9.38 Assolutamente da non sottovalutare il percorso di Aleix Espargarò, con una Aprilia che continua a dare conferme, mentre in casa Suzuki e Marc Marquez (che ieri ha annunciato che dovrà nuovamente operarsi al braccio destro) urge una sterzata in un fine settimana, per il momento, molto complicato.

9.35 Fabio Quartararo proverà a trovare qualche dettaglio per recuperare il tempo che perde nel lungo rettilineo del Mugello con una Yamaha ben poco prestazionale, mentre Francesco Bagnaia sa che si trova davanti ad una domenica nella quale si gioca moltissimo e potrebbe recuperare punti importanti in classifica generale proprio sul francese.

9.32 Ci sarà grande curiosità per capire come si svilupperà il lavoro dei tre italiani che apriranno lo schieramento di partenza odierno. Di Giannantonio, Bezzecchi e Marini. Tre Ducati che cercheranno la domenica perfetta nella gara di casa…

9.29 Cosa vedremo in questi 20 minuti di turno? Oggettivamente non molto. La pista non è ancora asciutta completamente per cui i piloti non troveranno le condizioni che avremo alle ore 14.00. Le temperature, poi, sono molto più basse di ieri, per cui assetto e gomme saranno davvero complicati da scegliere.

9.26 LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA GARA ODIERNA

1 49 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Gresini Racing MotoGP DUCATI Q2 1’46.156 9 9 351.7
2 72 Marco BEZZECCHI ITA Mooney VR46 Racing Team DUCATI Q2 1’46.244 9 9 0.088 0.088 349.5
3 10 Luca MARINI ITA Mooney VR46 Racing Team DUCATI Q2 1’46.327 9 9 0.171 0.083 352.9
4 5 Johann ZARCO FRA Prima Pramac Racing DUCATI Q2 1’46.383 8 8 0.227 0.056 351.7
5 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team DUCATI Q2 1’46.471 8 9 0.315 0.088 357.6
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA Q2 1’46.506 9 9 0.350 0.035 351.7
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing APRILIA Q2 1’46.507 9 9 0.351 0.001 352.9
8 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA Q2 1’46.561 9 9 0.405 0.054 349.5
9 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team HONDA Q2 1’46.667 9 9 0.511 0.106 352.9
10 23 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing MotoGP DUCATI Q2 1’46.679 9 9 0.523 0.012 360.0
11 89 Jorge MARTIN SPA Prima Pramac Racing DUCATI Q2 1’47.223 6 6 1.067 0.544 345.0
12 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA Q2 1’47.468 4 4 1.312 0.245 343.9
13 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team DUCATI Q1 1’47.621 8 8 (*) 0.402 341.7
14 51 Michele PIRRO ITA Aruba.it Racing DUCATI Q1 1’48.209 8 8 (*) 0.990 0.588 343.9
15 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM Q1 1’48.231 8 8 (*) 1.012 0.022 341.7
16 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM Q1 1’48.255 7 7 (*) 1.036 0.024 338.5
17 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI Q1 1’48.732 8 8 (*) 1.513 0.477 341.7
18 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL HONDA Q1 1’48.846 8 8 (*) 1.627 0.114 341.7
19 87 Remy GARDNER AUS Tech3 KTM Factory Racing KTM Q1 1’48.907 7 7 (*) 1.688 0.061 337.5
20 40 Darryn BINDER RSA WithU Yamaha RNF MotoGP Team YAMAHA Q1 1’49.471 8 8 (*) 2.252 0.564 339.6
21 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI Q1 1’50.266 8 8 (*) 3.047 0.795 341.7
22 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing APRILIA Q1 1’50.270 6 6 (*) 3.051 0.004 337.5
23 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA Q1 1’55.369 6 7 (*) 8.150 5.099 329.2
24 12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing APRILIA Q1 1’56.479 6 6 (*) 9.260 1.110 331.2
25 25 Raul FERNANDEZ SPA Tech3 KTM Factory Racing KTM Q1 1’57.106 7 7 (*) 9.887 0.627 326.2
26 4 Andrea DOVIZIOSO ITA WithU Yamaha RNF MotoGP Team YAMAHA Q1 1’57.671 6 6 *) 10.452 0.565 328.2

9.23 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTOGP 2022

1 20 QUARTARARO Fabio FRA 102 7 20 8 9 25 20 13
2 44 ESPARGARO Aleix SPA 98 13 7 25 5 16 16 16
3 84 BASTIANINI Enea ITA 94 25 5 6 25 – 8 25
4 33 25 RINS Alex SPA 69 9 11 16 20 13 0 –
5 40 7 MILLER Jack AUS 62 – 13 2 16 – 11 20
6 40 0 ZARCO Johann FRA 62 8 16 – 7 20 – 11
7 46 6 BAGNAIA Francesco ITA 56 – 1 11 11 8 25 –
8 46 0 BINDER Brad RSA 56 20 8 10 4 – 6 8
9 46 0 MIR Joan SPA 56 10 10 13 13 – 10 –
10 48 2 MARQUEZ Marc SPA 54 11 – – 10 10 13 10
11 59 11 OLIVEIRA Miguel POR 43 – 25 3 0 11 4 –
12 62 3 ESPARGARO Pol SPA 40 16 4 – 3 7 5 5
13 69 7 VIÑALES Maverick SPA 33 40 96 6 2 6
14 72 3 NAKAGAMI Takaaki JPN 30 60 42 0 9 9
15 74 2 MARTIN Jorge SPA 28 – – 20 8 – 0 –
16 81 7 MARINI Luca ITA 21 32 50 4 0 7
17 83 2 MORBIDELLI Franco ITA 19 59 -0 3 1 1
18 83 0 BEZZECCHI Marco ITA 19 -0 7 – 1 7 4
19 84 1 MARQUEZ Alex SPA 18 -3 1 – 9 3 2
20 94 10 DOVIZIOSO Andrea ITA 8 2 – 01 5 0 0
21 96 2 BINDER Darryn RSA 6 06 00 0 – 0

9.20 Come ampiamente annunciato, questa notte sul tracciato toscano ha piovuto. L’asfalto è ancora viscido in alcuni punti per cui il warm-up non sarà sull’asciutto. Discorso diverso per la gara, dato che il sole sta dominando la scena e dovrebbe proseguire per tutto il giorno. Temperature, tuttavia, decisamente più lente di ieri di almeno 10°.

9.15 Buongiorno e benvenuti al Mugello! Tra 25 minuti esatti scatterà il warm-up della classe regina!

Programma, orari e tv della giornata – La cronaca delle qualificheLa classifica del Mondiale MotoGP 2022

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della domenica del Gran Premio d’Italia, ottavo appuntamento del Mondiale MotoGP 2022. Sullo splendido scenario del tracciato del Mugello siamo pronti per vivere una giornata di capitale importanza per l’intera stagione che ci dirà molto sul prosieguo del campionato.

La domenica tra Arrabbiate e Scarperia-Palagio prenderà il via alle ore 9.40 con il warm-up. Il turno mattutino (come sempre con i suoi 20 minuti) sarà l’ultima occasione per team e piloti per mettere mano alle rispettive moto. In questo frangente si dovrà scegliere il giusto assetto in vista della gara (che prenderà il via come sempre alle ore 14.00) e quali gomme usare, anche se l’incognita del meteo non sarà secondaria.

Le previsioni del tempo per il Mugello, infatti, non escludono il rischio pioggia che, tuttavia, potrebbe risparmiare il momento della gara. Il warm-up del Gran Premio d’Italia, ottavo appuntamento del Mondiale di MotoGP 2022 prenderà il via alle ore 9.40. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della giornata, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo della classe regina. 

Foto: LaPresse

We wish to thank the writer of this post for this remarkable web content

LIVE MotoGP, GP Italia 2022 in DIRETTA: gara fondamentale per il Mondiale, italiani all’attacco!

Discover our social media profiles as well as other related pageshttps://prress.com/related-pages/