LIVE Sci alpino, Slalom Flachau 2023 in DIRETTA: Petra Vlhova ferma il ciclone Shiffrin! Duerr terza. Rossetti 21ma

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

IL PARERE DI PAOLO DE CHIESA SULLA QUESTIONE LARA COLTURI

21.52: per oggi è tutto, grazie per averci seguito, appuntamento alle prossime gare di Coppa del Mondo di sci femminile e buona serata!

21.51: Così la classifica di Coppa del Mondo dopo 19 gare disputate:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 1195
2 VLHOVA Petra SVK 796
3 HOLDENER Wendy SUI 569
4 GUT-BEHRAMI Lara SUI 476
5 GOGGIA Sofia ITA 470
6 BASSINO Marta ITA 460
7 BRIGNONE Federica ITA 379
8 HECTOR Sara SWE 364
9 MOWINCKEL Ragnhild NOR 340
10 SUTER Corinne SUI 337

21.48. Questa la classifica di Coppa del Mondo di slalom:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 605
2 HOLDENER Wendy SUI 470
3 VLHOVA Petra SVK 460
4 SWENN LARSSON Anna SWE 320
5 DUERR Lena GER 255
6 BUCIK Ana SLO 195 –
7 ARONSSON ELFMAN Hanna SWE 192
8 MOLTZAN Paula USA 170
9 POPOVIC Leona CRO 156
10 TRUPPE Katharina AUT 142

21.45: Questa la classifica finale dello slalom di Flachau:

1 VLHOVA Petra SVK 1:51.95
2 SHIFFRIN Mikaela USA 1:52.38 +0.43
3 DUERR Lena GER 1:52.80 +0.85
4 HOLDENER Wendy SUI 1:53.49 +1.54
5 MOLTZAN Paula USA 1:54.10 +2.15
6 LIENSBERGER Katharina AUT 1:54.57 +2.62
7 ARONSSON ELFMAN Hanna SWE 1:54.69 +2.74
8 HILZINGER Jessica GER 1:54.76 +2.81
9 AICHER Emma GER 1:55.06 +3.11
10 STJERNESUND Thea Louise NOR 1:55.12 +3.17
11 NULLMEYER Ali CAN 1:55.23 +3.28
12 TRUPPE Katharina AUT 1:55.51 +3.56
13 DANIOTH Aline SUI 1:55.58 +3.63
14 GISIN Michelle SUI 1:55.64 +3.69
15 STOFFEL Elena SUI 1:55.67 +3.72

21 ROSSETTI Marta ITA 1:57.96 +6.01

21.42: L’unica azzurra in gara, Marta Rossetti ha chiuso al 21mo posto ma non è stata una grande gara la sua. Un errore a metà della seconda manche ha compromesso la possibilità di super rimonta da lontano. L’italiana ha accumulato un ritardo di 6″01 da Vlhova e ha sfruttato le tante uscite di scena nella seconda manche

21.40. Grande pressione su Vlhova che ha dimostrato ancora una volta sangue freddo gestendo al meglio una seconda manche non facile e sbloccandosi finalmente in questa stagione. Secondo gradino del podio per una Shiffrin che si deve accontentare del secondo posto e terza la tedesca Lena Duerr, bravissima nella seconda manche

21.38: PRIMA VITTORIA DI PETRA VLHOVA IN STAGIONE! La slovacca gestisce bene la seconda parte di gara e batte Shiffrin per 43 centesimi!

21.38: All’intermedio Vlhova ha 5 decimi di vantaggio

21.36: Non una manche “definitiva” per Mikaela Shiffrin che ha fatto peggio di Duerr, perdendo 3 decimi dalla tedesca. E’ prima con 42 centesimi di vantaggio e salirà sul podio per la 130ma volta. Ora Vlhova

21.35: All’intermedio Shiffrin ha solo 39 centesimi di vantaggio

21.34: Inforca subito la croata Ljutic che perde una grande occasione. Si vedeva alla partenza dall’espressione tutta la tensione… Ora Shiffrin

21.32: Grande prestazione della tedesca Duerr che, senza strafare, riesce ad essere precisa e veloce e chiude prima con 69 centesimi di vantaggio su Holdener. Ora Ljutic

21.31: All’intermedio Duerr ha 13 centesimi di vantaggio

21.30: Gestisce nella seconda parte di gara la svizzera Holdener che chiude con 61 centesimi di vantaggio e va al comando. Ora Duerr

21.29: Holdener all’intermedio ha un vantaggio di 72 centesimi

21.27: Inforcata secca di Swenn Larsson in alto! Seconda uscita stagionale per la svedese. Ora Holdener

21.26: Grave errore per la canadese St-Germain subito dopo l’intermedio. La nordamericana deve risalire e chiude con 6″11 di ritardo, 18ma. Ora Swenn Larsson

21.25: St-Germain all’intermedio ha 31 centesimi di vantaggio

21.24: Brutta manche della norvegese Stjernesund che è sesta con un  ritardo pesante di 1″02. Non ha mai trovato il ritmo la norvegese. Ora St-Germain

21.23: All’intermedio Stjernesund ha un ritardo di 44 centesimi

21.22: Si inserisce in seconda posizione e sarà nella top ten l’austriaca Liensberger che chiude con 47 centesimi di ritardo con una discreta seconda parte di gara. Ora Stjernesund

21.22: All’intermedio 45 centesimi di ritardo per Liensberger

21.21: Questa la classifica quando mancano le prime 8 delle prima manche. Tra poco Liensberger:

1 MOLTZAN Paula USA 1:54.10
2 ARONSSON ELFMAN Hanna SWE 1:54.69 +0.59
3 HILZINGER Jessica GER 1:54.76 +0.66
4 AICHER Emma GER 1:55.06 +0.96
5 NULLMEYER Ali CAN 1:55.23 +1.13
6 TRUPPE Katharina AUT 1:55.51 +1.41
7 DANIOTH Aline SUI 1:55.58 +1.48
8 GISIN Michelle SUI 1:55.64 +1.54
9 STOFFEL Elena SUI 1:55.67 +1.57
10 HUBER Katharina AUT 1:55.74 +1.64

21.19: E’ in fiducia la statunitense Moltzan dopo il podio di Zagabria. Ha chiuso con 59 centesimi di vantaggio sulla svedese, perdendo anche lei qualcosa nel finale

21.18: Moltzan all’intermedio ha un vantaggio di 73 centesimi

21.17: errore gravissimo nel finale per l’austriaca Truppe che poteva piazzare una grande rimonta ma ha perso il filo nel finale ed ha chiuso con 82 centesimi di ritardo, quinta. Ora Moltzan

21.16: Truppe all’intermedio ha un vantaggio di 28 centesimi

21.15: Perde qualcosa nel finale la tedesca Hilzinger che conquista il miglior risultato in carriera inserendosi al secondo posto a 7 centesimi dalla svedese. Ora Truppe

21.14: Hilzinger all’intermedio ha un decimo di vantaggio

21.13: Subito fuori la svedese Hector che sta facendo fatica in questa stagione. Ora Hilzinger

21.12: Splendido finale della svedese Aronsson Elfman che va al comando con 37 centesimi di vantaggio su Aicher che nel finale non era stata perfetta. Ora Hector

21.12: All’intermedio Aronsson Elfman ha 26 centesimi di ritardo

21.10: Va al comando la tedesca Aicher che riesce a mantenere 17 centesimi di vantaggio su Nullmeyer. Ora Aronsson Elfman

21.10: All’intermedio Aicher ha un vantaggio di 67 centesimi

21.09. Questa la classifica dopo le prime 15 discese:

1 NULLMEYER Ali CAN 1:55.23
2 DANIOTH Aline SUI 1:55.58 +0.35
3 GISIN Michelle SUI 1:55.64 +0.41
4 STOFFEL Elena SUI 1:55.67 +0.44
5 HUBER Katharina AUT 1:55.74 +0.51
6 SMART Amelia CAN 1:55.80 +0.57
7 NOENS Nastasia FRA 1:55.88 +0.65

21.07: Errore gravissimo dell’austriaca Gritsch che si ferma completamente e chiude nona a 92 centesimi dalla canadese

21.06: Gritsch all’intermedio ha un vantaggio di 3 centesimi

21.05: perde tanto la austriaca Huber nella seconda parte di gara ed è quinta a 51 centesimi da Nullmeyer, senza errori di sorta. Ora Gritsch

21.05: Huber all’intermedio ha 3 centesimi di vantaggio

21.04: Primo posto per la canadese Nullmeyer che nel finale rifila altri 15 centesimi a Danioth ed è in testa con 35 centesimi di vantaggio. Ora Huber

21.04: Vantaggio di 2 decimi per Nullmeyer all’intermedio

21.03: Recupera qualcosa nel finale la francese Noens che però perde posizioni, è quinta con 30 centesimi di ritardo. Ora Nullmeyer

21.02: All’intermedio Noens ha un ritardo di 39 centesimi

21.01: Dosso letale anche per la statunitense O Brien che risale, riparte e chiude con un ritardo di 13″78, ottava ma non prenderà punti. Ora Noens

21.00: O Brien all’intermedio ha un vantaggio di 14 centesimi

21.00: Esce di scena la tedesca Filser che ha accumulato errori su errori. Ora O Brien

20.59: All’intermedio Filser ha un ritardo di 34 centesimi con errore grave proprio all’intermedio

20.58: Recupera qualcosa nel finale la canadese Smart ma non abbastanza per evitare il quarto posto a 22 centesimi da Danioth. Ora Filser

20.57: All’intermedio Smart ha 28 centesimi di ritardo

20.56: Stava disputando una buona prova la croata Popovic che sull’ultimo dosso tocca con lo scarpone il terreno e scivola via. Ora Smart

20.56: Popovic all’intermedio ha lo stesso tempo di Danioth

20.55: Perde tanto nella seconda parte di gara la svizzera Rast che chiude a 48 centesimi ed è quarta. Ora Popovic

20.54: All’intermedio ha 8 centesimi di ritardo Rast

20.53: recupera ma non basta la svizzera Stoffel che chiude a 9 centesimi da Danioth ed è terza. Ora la quinta svizzera a fila, Rast

20.53: All’intermedio Stoffel ha 26 centesimi di ritardo

20.52: recupera tanto nella seconda parte la svizzera Gisin che chiude con 6 soli centesimi di ritardo e si inserisce al secondo posto. Ora Stoffel

20.51: All’intermedio Gisin ha un ritardo di 48 centesimi

20.50: Era in rimonta la svizzera Meillard che tocca il terreno con lo scarpone e scivola via senza conseguenze. Ora Gisin

20.49: prima prestazione indiciativa quella della svizzera Danioth che chiude al primo posto con 2″38 di vantaggio su Rossetti. Ora Meillard

20.49: Danioth ha un vantaggio di 67 centesimi all’intermedio

20.48: Doppio errore di Rossetti nella seconda parte: l’azzurra perde la linea e chiude comunque con 4″09 di vantaggio sulla statunitense. Ora Danioth

20.47: 7 centesimi di vantaggio per Rossetti

20.46: Errore di Lapanja subito dopo l’intermedio. Tempo globale della statunitense che è risalita e ha chiuso con 2’02″05 che non è un tempo di riferimento. ora Rossetti

20.44: La statunitense Lapanja sarà la prima a prendere il via nella seconda manche

20.42: Il tracciatore della seconda manche è Janne Haarala, tecnico della Norvegia.

20.39: Tra le atlete uscite di scena nella prima manche da ricordare anche la slovena Ana Bucik, le norvegesi Mina Fuerst Holtmann, Kristin Lysdahl e Maria Therese Tviberg e la ceca Martina Dubovska. Out anche Lara Colturi che gareggia sotto la bandiera dell’Albania.

20.36: Questi i piazzamenti delle altre italiane nella prima manche: 34ma Lara Della Mea a 4.20, 35ma Martina Peterlini a 4.32, 42ma Lucrezia Lorenzi a 5.25, 46ma Anita Gulli a 11.60. Fuori Vera Tschurtschenthaler e Beatrice Sola.

20.33: Ennesima prestazione deludente della squadra azzurra, che in questa occasione presentava ben sette atlete al via ma a qualificarsi, e non senza qualche patema, è stata la sola Marta Rossetti che è classificata in 29a posizione a 3.48 da Vlhova e cercherà la ormai consueta mini-rimonta nella seconda manche

20.30: Quinta la svizzera Wendy Holdener con un fardello di 1.24, sesta la svedese Anna Swenn Larsson a 1.36, mentre è settima la canadese Laurence St. Germain a 1.45, davanti alla norvegese Thea Louise Stjernesund a 1.85 a pari merito con l’austriaca Katharina Liensberger. Completa la top10 la statunitense Paula Moltzan, autrice di errori in serie, decima e con un ritardo di 1.89.

20.27: In terza posizione spicca la giovanissima croata Zrinka Ljutic (classe 2004) con 58 centesimi di distacco al termine di una discesa spettacolare nella quale si era presentata addirittura in vantaggio a metà pista, mentre al quarto posto troviamo la tedesca Lena Duerr con quasi un secondo di distacco (+0.96), per colpa di un brutto errore in concomitanza del piano finale.

20.24: Petra Vlhova ha sì terminato la sua manche con il tempo di 55.90, ma la fuoriclasse statunitense si è insediata sulla piazza d’onore a soli 17 centesimi. Tutte le altre avversarie, sostanzialmente, hanno fatto una gara differente, dato che le due “regine” dei pali stretti hanno rifilato distacchi pesanti.

20.21: Sulla pista intitolata al leggendario Hermann Maier le condizioni sono regolari, finalmente, con neve compatta e abbondante e temperatura attorno allo zero. La tracciatura di Mauro Pini, tecnico proprio della slovacca, è stata pensata nella prima manche per provare a togliere un po’ di ritmo a Mikaela Shiffrin e, visti i risultati, si può dire che la missione sia riuscita solamente in parte.

20.18: Una impeccabile Petra Vhlova ha concluso al comando la prima manche dello slalom di Flachau

20.15: Buonasera agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della seconda manche dello slalom in notturna di Flachau (Austria) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2023.

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

19.29 Grazie per averci seguito, appuntamento alle 20.45 per la seconda manche.

19.27 E’ terminata ora la prima manche. Questi i piazzamenti delle altre italiane: 34ma Lara Della Mea a 4.20, 35ma Martina Peterlini a 4.32, 42ma Lucrezia Lorenzi a 5.25, 46ma Anita Gulli a 11.60. Fuori Vera Tschurtschenthaler e Beatrice Sola.

19.24 Unica azzurra qualificata Marta Rossetti, 29ma a 3.48. Potrà sfruttare un pettorale basso per tentare una rimonta, magari fino alla top20.

19.23 Petra Vlhova chiude al comando la prima manche con 0.17 su Shiffrin, 0.58 su Ljutic, 0.96 su Duerr, 1.24 su Holdener, 1.36 su Swenn Larsson, 1.45 su St-Germain, 1.85 su Stjernesund e Liensberger, 1.89 su Moltzan.

19.19 Mancano ormai solo atlete di terza fascia, possiamo dire che Marta Rossetti sarà l’unica italiana presente nella seconda manche.

19.16 Crescono sempre più le possibilità che Marta Rossetti si qualifichi per la seconda manche.

19.14 Esce la francese Doriane Escane che stava sciando benissimo: poteva finire ampiamente davanti a Rossetti.

19.14 L’Italia si aggrappa a Marta Rossetti che è 29ma 3.48.

19.13 L’albanese Lara Colturi sbaglia a ripetizione ed esce. Aveva comunque oltre 4 secondi di ritardo al terzo intermedio, non si sarebbe qualificata.

19.12 Beatrice Sola esce. Aveva 2.02 di ritardo al secondo intermedio. Possiamo dirlo senza timori: l’Italia è un disastro nello slalom femminile.

19.11 Anita Gulli è ultima a 11.60. Tra poco la giovanissima Beatrice Sola.

19.10 Subito un gravissimo errore nella parte alta per Gulli. Ha 8.06 di ritardo.

19.09 Vediamo ora Anita Gulli con il 50.

19.09 Lorenzi al momento è ultima a 5.25.

19.08 Tocca a Lucrezia Lorenzi.

19.05 Ottima l’americana Nina O’Brien, 20ma a 2.95, nonostante un grave errore all’imbocco del piano. Marta Rossetti ora è 29ma, sempre più a rischio.

19.04 Inforcata per Vera Tschurtschenthaler, ma aveva già 2 secondi di ritardo al secondo intermedio.

19.04 Errori a catena per Lara Della Mea, 31ma a 4.20. Peccato perché alcune sequenze le scia davvero bene.

19.03 Peterlini esce dalle 30, resiste Rossetti ed è 28ma. Ora le due azzurre Della Mea e Tschurtschenthaler.

19.02 Al momento Rossetti 28ma e Peterlini 30ma. Mancano ancora 29 atlete…

19.01 Le prossime azzurre saranno Della Mea e Tschurtschenthaler.

19.00 Durissima anche per Marta Rossetti, 28ma a 3.48. Che fatica per l’Italia nello slalom femminile, non riusciamo a venire fuori dall’anonimato da tantissimi anni. Ma mancano ancora 5 azzurre, speriamo in una inversione di rotta.

18.57 Si avvicina il momento di Marta Rossetti con il pettorale n.38. Le azzurre devono rischiare, l’approccio conservativo di Peterlini non si è rivelato vincente.

18.56 Peterlini al momento è 28ma su 28, superata anche dalla svizzera Good. Non ce la farà a rimanere dentro.

18.55 Troppo rotonde le traiettorie di Martina Peterlini, non ha fatto velocità. E’ 27ma a 4.32, qualificazione improbabile, purtroppo.

18.54 Benissimo la tedesca Jessica Hilzinger, 12ma a 2.03.

18.54 Sta per partire Martina Peterlini.

18.54 Per le azzurre stare sotto i 3 secondi di distacco sarebbe un grandissimo risultato.

18.53 Finalmente tra poco vedremo le sette italiane in gara. Questi i loro pettorali: 33 Martina Peterlini, 38 Marta Rossetti, 42 Lara Della Mea, 43 Vera Tschurtschenthaler, 48 Lucrezia Lorenzi, 50 Anita Gulli, 52 Beatrice Sola.

18.52 Petra Vlhova in testa con 0.17 su Shiffrin, 0.58 su Ljutic, 0.96 su Duerr, 1.24 su Holdener, 1.36 su Swenn Larsson, 1.45 su St-Germain, 1.85 su Stjernesund e Liensberger, 1.89 su Moltzan. Questa la top10.

18.50 Emma Aicher è 14ma a 2.22. Attenzione perché questa atleta del 2003 va forte anche nella velocità. La Germania sta costruendo l’erede di Maria Riesch?

18.48 Perde tanta velocità la svizzera Aline Danioth e conclude a 3.39 da Vlhova, 23ma. Siamo alla n.30, la tedesca Emma Aicher.

18.47 La tedesca Andrea Filser, pur senza errori vistosi, perde progressivamente e conclude 18a a 2.98.

18.44 La norvegese Kristin Lysdahl inforca ed è fuori. Già cinque atlete non hanno concluso la gara, sono tante.

18.43 Altra discesa discreta, questa volta da parte dell’austriaca Katharina Huber, 15ma a 2.50.

18.41 L’austriaca Franziska Gritsch è 14ma a 2.48, buona prestazione.

18.40 La veterana francese Nastasia Noens è 15ma a 2.94. Solo Ljutic ha sciato al livello di Vlhova e Shiffrin. La croata ha commesso poi qualche errorino nella parte finale, altrimenti sarebbe anche potuta essere davanti.

18.38 Sono scese le prime 22. Al comando Petra Vlhova con 0.17 su Shiffrin, 0.58 su Ljutic, 0.96 su Duerr, 1.24 su Holdener, 1.36 su Swenn Larsson, 1.45 su St-Germain.

18.37 La canadese Amelia Smart è 15ma a 3.14.

18.35 Ottima la canadese Laurence St-Germain, settima a 1.45. La pista sta tenendo davvero bene, dunque una buona notizia per i pettorali alti.

18.34 Fuori Tviberg. E’ una pista dove l’errore è davvero dietro l’angolo. Le italiane dovranno stare attente.

18.33 Ricordiamo che le azzurre partiranno tutte dopo il pettorale n.30. Al momento siamo al n.20 della norvegese Maria Therese Tviberg.

18.32 La giovane svizzera Camille Rast ancora non trova il feeling con i nuovi sci. E’ 15ma a 3.24.

18.31 La norvegese Thea Louise Stjernesund è settima a 1.85. Ottima, ma un altro passo rispetto a Ljutic che ha sciato da fuoriclasse.

18.29 ECCOLA ZRINKA LJUTIC! La croata ha dato spettacolo, è terza a 0.58 da Vlhova! Al secondo intermedio aveva addirittura 16 centesimi di vantaggio. Questa ragazza è una predestinata, può segnare un’era.

18.28 L’emergente svedese Hanna Aronsson Elfman si conferma un talento emergente ed è decima a 2.21. Attenzione ora alla giovanissima croata Zrinka Ljutic.

18.26 Sono scese le prime 15. Al comando Petra Vlhova con 0.17 su Shiffrin, 0.96 su Duerr, 1.24 su Holdener, 1.36 su Swenn Larsson. Le due fuoriclasse hanno fatto il vuoto sul resto della concorrenza.

18.25 Fuori la ceca Martina Dubovska per il secondo slalom di fila. Sono già 3 le atlete che non hanno terminato la prima manche.

18.23 Manche non irresistibile per la croata Popovic, 11ma a 3.16. Che distacchi…Oggi ci si qualificherà con un gap intorno ai 5 secondi? Non lo escludiamo.

18.22 Hector nona a 2.04. La classifica sembra ormai consolidata per le prime tre posizioni. Ma occhio a Zrinka Ljutic con il n.17. Ora intanto partirà la connazionale Leona Popovic.

18.21 L’americana Paula Moltzan ha sciato molto bene, ma è quasi scivolata sull’ultimo dosso, riuscendo a rimanere in piedi con un colpo di reni. E’ settima a 1.89. Tocca alla svedese Sara Hector.

18.20 Attenzione ora a Moltzan, Hector e Popovic, attese una dopo l’altra.

18.19 L’austriaca Katharina Truppe è settima a 1.94.

18.17 La svizzera Michelle Gisin si conferma in grande difficoltà tecnica. Chiude ottava a ben 3.33!

18.15 Subito fuori la norvegese Mina Fuerst Holtmann.

18.15 Ricordiamo che Petra Vlhova in questa stagione non ha ancora vinto.

18.14 Nullmeyer è settima a 2.59. Aspettiamoci distacchi enormi oggi, la pista è molto complicata. Vlhova e Shiffrin sono le uniche a non aver commesso errori vistosi.

18.12 Un errore importante per Holdener: la svizzera è quarta a 1.24. Non è più brillante come ad inizio stagione. Tocca alla canadese Ali Nullmeyer.

18.11 VLHOVA AL COMANDO! 17 centesimi di vantaggio su Mikaela Shiffrin. Ha sfruttato al meglio il tracciato ed i dossi, non ha sbagliato nulla! Shiffrin non l’ha presa bene, tanta delusione sul suo volto. Ora la svizzera Wendy Holdener.

18.09 Stanno sbagliando tutte (tranne Shiffrin). Swenn Larsson è terza 1.19. I tanti dossi stanno mettendo in crisi le atlete. Vediamo come se la caverà Petra Vlhova sul tracciato disegnato dal proprio allenatore Mauro Pini.

18.06 Anche Bucik sbaglia nello stesso punto di Duerr, ma la slovena esce ed è fuori. Aveva 67 centesimi di ritardo al terzo rilevamento. Adesso la gara entra nel vivo con la svedese Anna Swenn Larsson: su questa pista può fare bene.

18.04 Liensberger si conferma in crisi e chiude a ben 1.68 dalla vetta. Tocca alla slovena Ana Bucik.

18.02 Duerr aveva 16 centesimi di vantaggio al primo intermedio. Poi sbaglia e si pianta all’imbocco del piano finale: chiude a 0.79 da Shiffrin. L’impressione è che oggi la statunitense sia attaccabile. Ci prova ora l’austriaca Katharina Liensberger.

18.01 Ora la tedesca Lena Duerr.

18.01 Tracciato molto insidioso. 56″07 il tempo di Shiffrin: per lei una discesa pulita, non è sembrata prendersi rischi eccessivi.

18.00 Iniziato lo slalom di Flachau. In pista Mikaela Shiffrin a caccia della vittoria n.83 in Coppa del Mondo.

17.59 Shiffrin pronta al cancelletto di partenza, ci siamo!

17.56 Mikaela Shiffrin sarà la prima a partire con il pettorale n.1. Un vantaggio non da poco.

17.53 Cosa aspettarsi dall’Italia? L’obiettivo minimo è qualificare una atleta, due sarebbe buono, tre eccellente, quattro o più un sogno.

17.51 Due invece i successi di Petra Vlhova nella località austriaca, nel 2019 e 2020.

17.48 L’ultima volta che si gareggiò a Flachau indovinate chi vinse? Mikaela Shiffrin…Era il 2021. Sono 4 i trionfi dell’americana su questa pista.

17.46 Mikaela Shiffrin, in caso di successo, salirebbe a quota 83 vittorie in Coppa del Mondo, superando definitivamente la connazionale Lindsey Vonn.

17.42 La prima manche è stata tracciata da Mauro Pini, allenatore italiano di Petra Vlhova. La seconda toccherà invece a Janne Haarala, tecnico della Norvegia.

17.40 Sono ben 7 le azzurre in gara, partiranno tutte dopo il 30: 33 Martina Peterlini, 38 Marta Rossetti, 42 Lara Della Mea, 43 Vera Tschurtschenthaler, 48 Lucrezia Lorenzi, 50 Anita Gulli, 52 Beatrice Sola.

17.38 I pettorali di partenza della gara di oggi:

1 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA Atomic
2 206355 DUERR Lena 1991 GER Head
3 56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
4 565401 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
5 506146 SWENN LARSSON Anna 1991 SWE Head
6 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
7 516280 HOLDENER Wendy 1993 SUI Head
8 107798 NULLMEYER Ali 1998 CAN Atomic
9 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Atomic
10 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Salomon
11 56315 TRUPPE Katharina 1996 AUT Fischer
12 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
13 506399 HECTOR Sara 1992 SWE Head
14 385096 POPOVIC Leona 1997 CRO Voelkl
15 155728 DUBOVSKA Martina 1992 CZE Kaestle
16 507109 ARONSSON ELFMAN Hanna 2002 SWE Rossignol
17 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
18 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
19 516562 RAST Camille 1999 SUI Salomon
20 426043 TVIBERG Maria Therese 1994 NOR Head
21 107427 ST-GERMAIN Laurence 1994 CAN Rossignol
22 107747 SMART Amelia 1998 CAN Atomic
23 196806 NOENS Nastasia 1988 FRA Salomon
24 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
25 56253 HUBER Katharina 1995 AUT Fischer
26 426187 LYSDAHL Kristin 1996 NOR Rossignol
27 565491 DVORNIK Neja 2001 SLO Fischer
28 206497 FILSER Andrea 1993 GER Voelkl
29 516504 DANIOTH Aline 1998 SUI Stoeckli
30 507168 AICHER Emma 2003 GER Head
31 516528 MEILLARD Melanie 1998 SUI Rossignol
32 355061 HILZINGER Jessica 1997 GER Head
33 299699 PETERLINI Martina 1997 ITA Rossignol
34 516530 GOOD Nicole 1998 SUI Stoeckli
35 516426 STOFFEL Elena 1996 SUI Dynastar
36 507046 BOSTROEM MUSSENER Moa 2001 SWE Rossignol
37 6536851 ZIMMERMANN Zoe 2002 USA Rossignol
38 6295165 ROSSETTI Marta 1999 ITA Head
39 56344 SPORER Marie-Therese 1996 AUT Atomic
40 198215 POGNEAUX Chiara 2002 FRA Rossignol
41 539927 LAPANJA Lila 1994 USA Stoeckli
42 6295075 DELLA MEA Lara 1999 ITA Fischer
43 299822 TSCHURTSCHENTHALER Vera 1997 ITA Rossignol
44 6535773 O BRIEN Nina 1997 USA Rossignol
45 198176 LAMURE Marie 2001 FRA Rossignol
46 6536895 SUNSHINE Ava 2002 USA Atomic
47 6536171 HENSIEN Katie 1999 USA Rossignol
48 299939 LORENZI Lucrezia 1998 ITA Rossignol
49 506965 HENNING Emelie 1999 SWE Rossignol
50 299983 GULLI Anita 1998 ITA Voelkl
51 516783 MAECHLER Janine 2004 SUI Head
52 6296075 SOLA Beatrice 2003 ITA Rossignol
53 805009 COLTURI Lara 2006 ALB Blizzard
54 198016 ESCANE Doriane 1999 FRA Rossignol
55 507325 OEHLUND Cornelia 2005 SWE Head
56 56550 HOERHAGER Lisa 2001 AUT Voelkl
57 197931 LACHEB Kenza 1998 FRA Salomon
58 185430 HONKANEN Riikka 1998 FIN Atomic
59 307493 ANDO Asa 1996 JPN Atomic
60 565488 TOMSIC Nika 2000 SLO Head
61 56611 PFURTSCHELLER Valentina 2002 AUT Rossignol
62 516552 ZELGER Lorina 1999 SUI Rossignol
63 555072 GERMANE Dzenifera 2003 LAT Head
64 56548 WALDAUF Sophia 2001 AUT Rossignol
65 65117 VANREUSEL Kim 1998 BEL Salomon
66 225733 PALLA Victoria 2001 GBR
67 415205 HUDSON Piera 1996 NZL Dynastar
68 405188 DERKS Kiara 2001 NED Kaestle
69 435432 LUCZAK Magdalena 2001 POL Atomic

17.35 Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live dello slalom femminile in notturna di Flachau, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino.

Programma, orari e tv della giornataLa classifica di Coppa del Mondo

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE dello slalom in notturna di Flachau (Austria) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2023. Sulla pista intitolata al grande Hermann Maier, quindi, si tornerà a gareggiare tra i pali stretti, prima del trasferimento verso Sankt Anton dove vivremo il lungo fine settimana dedicato alla velocità.

Come detto, quindi, ci attende uno slalom in notturna, con la prima manche prevista alle ore 18.00, mentre la seconda prenderà il via alle ore 20.45, regalandoci il consueto grande spettacolo. Ci attende una gara di altissimo livello tra i rapid gates ma, ovviamente, per quanto riguarda il nome della favorita numero uno non possiamo che mettere Mikaela Shiffrin, dominatrice in lungo ed in largo di questa annata.

La fuoriclasse statunitense arriva da ben sei successi nelle ultime sette uscite a livello complessivo, mentre in slalom in questa stagione ha già piazzato una doppietta a Levi più un successo a Semmering e uno a Zagabria. La nativa di Vail appare inarrestabile in questo momento, dopo aver raggiunto a quota 82 vittorie la sua connazionale Lindsey Vonn. Le rivali saranno le consuete, da Petra Vlhova ad Anna Swenn Larsson, passando per Wendy Holdener e Michelle Gisin.

Lo slalom in notturna di Flachau scatterà alle ore 18.00 con la prima manche, mentre la seconda prenderà il via alle ore 20.45. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della gara, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo del Circo Bianco sotto i riflettori della pista intitolata a Hermann Maier.

Foto: LaPresse

We would like to say thanks to the writer of this article for this awesome material

LIVE Sci alpino, Slalom Flachau 2023 in DIRETTA: Petra Vlhova ferma il ciclone Shiffrin! Duerr terza. Rossetti 21ma

Take a look at our social media profiles and other related pageshttps://prress.com/related-pages/