LIVE Tour de France 2022, tappa di oggi in DIRETTA: vince Gronewegen, Van Aert ancora in giallo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2022

17.35 Chiudiamo qui la DIRETTA LIVE della terza tappa del Tour de France, domani il giorno di riposo. Grazie per averci seguito e buon proseguimento con OA Sport!

17.32 Intanto c’è anche la top 10 della classifica generale. Non figura Filippo Ganna, probabilmente rimasto coinvolto nella caduta di ieri.

1 1 – VAN AERT Wout Jumbo-Visma 25 12″ 9:01:17
2 2 – LAMPAERT Yves Quick-Step Alpha Vinyl Team 0:07
3 3 – POGAČAR Tadej UAE Team Emirates 0:14
4 5 ▲1 PEDERSEN Mads Trek – Segafredo 4″ 0:18
5 6 ▲1 VAN DER POEL Mathieu Alpecin-Deceuninck 0:20
6 7 ▲1 VINGEGAARD Jonas Jumbo-Visma 0:22
7 8 ▲1 ROGLIČ Primož Jumbo-Visma 0:23
8 12 ▲4 YATES Adam INEOS Grenadiers 0:30
9 16 ▲7 MATTHEWS Michael Team BikeExchange – Jayco 0:32
10 17 ▲7 THOMAS Geraint INEOS Grenadiers ,,

17.30 Tra gli italiani, il migliore è Alberto Dainese, settimo. Se non altro, l’azzurro si è completamente ripreso dalla brutta botta di ieri.

17.29 La top 10 di giornata:

1 GROENEWEGEN Dylan Team BikeExchange – Jayco 4:11:33
2 VAN AERT Wout Jumbo-Visma 0:00
3 PHILIPSEN Jasper Alpecin-Deceuninck 0:00
4 SAGAN Peter TotalEnergies 0:00
5 JAKOBSEN Fabio Quick-Step Alpha Vinyl Team 0:00
6 LAPORTE Christophe Jumbo-Visma 0:00
7 DAINESE Alberto Team DSM 0:00
8 HOFSTETTER Hugo Team Arkéa Samsic 0:00
9 EWAN Caleb Lotto Soudal 0:00
10 VAN POPPEL Danny BORA – hansgrohe 0:00

17.28 Volata convulsa, in cui nell’estrema destra della strada si vedono Wout van Aert e Peter Sagan sgomitare. E lo slovacco, che era tutto all’interno, si lamenta del comportamento del suo avversario.

17.27 Arriva il gruppo di ritardatari, dove è presente anche Damiano Caruso (Bahrain-Victorious).

17.26! DYLAN GRONEWEGEN! LA TERZA TAPPA È DELL’UOMO DELLA BIKEEXCHANGE-JAYCO!

17.25 CHE RISCHIO ALL’ULTIMA CURVA! NESSUNA CADUTA, SIAMO IN RETTILINEO! CAOS!

17.25 FLAMME ROUGE! ULTIMO CHILOMETRO!!!

17.24 ULTIMI DUE CHILOMETRI!

17.23 Intanto si è creato un buco, c’è un gruppo a 20” con Thibaut Pinot, Chris Froome e George Bennett.

17.22 Ancora la Quick Step a tirare, sale anche il Team DSM per Alberto Dainese!

17.21 CINQUE CHILOMETRI AL TRAGUARDO!

17.19 Ora la strada è leggermente stretta, e si innervosiscono gli animi in vista della volata.

17.17 Quick Step-Alpha Vinyl con due uomini in testa al gruppo.

17.15 Caduta a metà gruppo! Non ci sono conseguenze fortunatamente.

17.14 Il gruppo si allunga, indice di come la velocità stia aumentando. 10 chilometri al traguardo!

17.12 Rientrato in gruppo Muhlberger.

17.10 Si entrerà nella città di Sonderborg tramite un ponte di acciaio.

17.08 Problema tecnico anche per Sebastian Muhlberger (Movistar), che ora si ritrova a inseguire.

17.07 Mancano 15 chilometri al traguardo.

17.05 Intanto Quinn Simmons (Trek-Segafredo) si fa una bella escursione sull’erba per potersi portare in testa al gruppo, da vero ciclocrossista.

17.04 Un nome che ieri è passato inosservato è Caleb Ewan, poiché sembrava parecchio carico ma invece non è riuscito a farsi notare. 20 chilometri al traguardo.

17.03 Caduta nella parte posteriore del gruppo, si tratta di Maxime Bouet (Arkea-Samsic).

17.01 Wout van Aert in giallo proverà nuovamente a giocarsi le sue carte. In casa Italia curiosità per Alberto Dainese, ieri protagonista suo malgrado per una brutta caduta.

16.59 Iniziamo a proiettarci alla volata finale: sicuramente chi potrà dire la sua è Fabio Jakobsen, già vincitore ieri.

16.57 Il gruppo passa sotto lo striscione dei 25 chilometri al traguardo.

16.55 Inizia a vedersi nelle prime posizioni anche Fabio Jakobsen (Quick Step-Alpha Vinyl).

16.52 Superati i -30 dal traguardo.

16.51 Foratura per Andrea Bagioli (Quick Step-Alpha Vinyl). L’azzurro si rimette in marcia dopo una ventina di secondi.

16.50 Il momento in cui il gruppo ha superato lo spartitraffico, il più delicato degli ultimi 20 minuti di corsa.

16.48 Si continua ad avanzare senza troppi sussulti verso il traguardo.

16.44 Il gruppo ora è nella zona di rifornimento ai 35 chilometri dal traguardo.

16.42 Il gruppo sta avanzando senza forzare l’andatura. Nessuno ha intenzione di provarci per non sprecare energie.

16.38 Poco fa, curva a gomito a sinistra seguita da uno spartitraffico. Fortunatamente nessun problema.

16.37 Foratura per Georg Zimmermann (Intermarché-Wanty-Gobert) a 40 chilometri dall’arrivo.

16.33 Intanto anche oggi Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) è nelle ultime posizioni del gruppo. Sintomo di come non sia interessato alla giornata di oggi.

16.31 Foratura per Neilson Powless (EF Education-Easypost).

16.30 Il momento in cui Magnus Cort Nielsen saluta il pubblico quando viene ripreso dal plotone:

16.27 Ora la corsa propone un percorso non troppo complicato: qualche saliscendi, poi il finale è completamente piatto.

16.24 50 chilometri al traguardo.

16.21 E Cort Nielsen nemmeno combatte: si rialza e viene ripreso dal gruppo. Altri saluti da parte dell’uomo della EF Education-Easypost, che viene riempito di complimenti dal gruppo.

16.18 Siamo a 55 chilometri dal traguardo e il gruppo si mette a caccia di Cort Nielsen: 34” il margine.

16.16 Scollinate le tre ore di gara. Media di 41,7 km/h.

16.14 Il gruppo transita sul GPM a 1’18” dal battistrada

16.13 Concluso il GPM per Magnus Cort Nielsen, che festeggia il suo passaggio in solitaria con il braccio alzato e un sorriso per la telecamera.

16.12 Inizia la Cote de Genner Strand, quarta categoria di 1,7 km al 3,4%.

16.11 Delle immagini dal Tour, con la calorosissima accoglienza per Magnus Cort Nielsen da parte del pubblico danese:

16.09 Probabilmente il gruppo gli lascerà scalare il prossimo GPM per poi riprenderlo in vista del traguardo. Un punto in più per un non scalatore non farà troppa differenza…

16.06 Intanto Magnus Cort Nielsen continua nella sua azione. Ricorderà sicuramente questo inizio nella sua Danimarca, da cui andrà via con la maglia a pois.

16.03 Team DSM, Bahrain-Victorious, Quick-Step Alpha Vinyl e Jumbo-Visma a fare l’andatura in gruppo. 65 chilometri al traguardo.

16.01 Riprende leggermente a salire il margine di Magnus Cort Nielsen (EF Education-Easypost), ora a 1’25”. Meno di sei chilometri alla Côte de Genner Strand.

15.59 Circa 10 km alla Cote de Genner Strand.

15.57 70 km al traguardo!

15.54 Foratura per Peter Sagan (TotalEnergies) e Neilson Powless (EF Education – Easy Post). I due corridori rientrano però subito in gruppo.

15.51 Ancora intorno al minuto e mezzo il vantaggio di Cort.

15.48 Tra poco più di 15 km ci sarà la Côte de Genner Strand, ultimo GPM di giornata (quarta categoria di 1,7 km al 3,4%).

15.45 Superate le due ore e mezza di corsa.

15.42 Il gruppo ora ha rallentato leggermente e il vantaggio di Cort è risalito a 1’30”.

15.39 Poco più di 80 km all’arrivo.

15.36 Crolla il vantaggio di Magnus Cort. Il danese ha ora solo 56” di vantaggio sul gruppo.

15.33 Questa la nuova top ten della classifica a punti:

RNK. RIDER POINTS POINTS SCORED TODAY
1  VAN AERT Wout BEL 77 17
2  JAKOBSEN Fabio DEN 72 13
3 ▲3  CORT Magnus DEN 42 20
4  SAGAN Peter SLO 36 11
5 ▼2  PEDERSEN Mads DEN 30
6 ▲3  EWAN Caleb AUS 29 10
7 BYSTRØM Sven Erik NOR 24 4
8 ▲7 LAPORTE Christophe FRA 23 13
9 ▼4  LAMPAERT Yves BEL 22
10 ▼2  LECROQ Jérémy FRA 20

BYSTRØM Sven Erik NOR

15.30 Wout Van Aert (Jumbo – Visma) si impone nella volata per il secondo posto davanti a Fabio Jakobsen (Quick-Step Alpha Vinyl Team), Chirstophe Laporte (Jumbo-Visma) e Peter Sagan (TotalEnergies). Sesto Caleb Ewan (Lotto Soudal).

15.29 Tutti pronti in gruppo per la volata per il traguardo volante.

15.28 Magnus Cort vince lo sprint intermedio. Il danese però nel frattempo ha perso molto del suo vantaggio e ha ora soltanto 2’10” sul gruppo.

15.27 L’andatura è aumentata parecchio in gruppo in vista del traguardo volante.

15.24 Sono state superate da poco le due ore di corsa con una media oraria complessiva di 40,7 km/h.

15.21 Tra meno di 5 km ci sarà lo sprint intermedio di Christiansfeld.

15.18 Il danese resta dunque l’unico ciclista in classifica per la maglia a pois con 5 punti.

15.16 Magnus Cort (EF Education-EasyPost) supera la Côte de Hejlsminde Strand.

15.14 100 km all’arrivo! Magnus Cort sta salendo verso il secondo GPM di giornata.

15.11 Questa la top 10 della classifica giovani prima della frazione odierna:

RNK. RIDER TIME TEAM
1  POGAČAR Tadej SLO 4:49:58 UAE Team Emirates
2  PIDCOCK Thomas GBR 0:17 INEOS Grenadiers
3  VERMEERSCH Florian  BEL 0:26 Lotto Soudal
4  MCNULTY Brandon USA 0:36 UAE Team Emirates
5  EEKHOFF Nils NED 0:40 Team DSM
6  JORGENSON Matteo USA 0:41 Movistar Team
7  WRIGHT Fred GBR 0:42 Bahrain – Victorious
8  BAGIOLI Andrea ITA 0:45 Quick-Step Alpha Vinyl Team
9  SIMMONS Quinn USA 0:47 Trek – Segafredo
10  RUTSCH Jonas GER 0:48 EF Education-EasyPost

 

15.08 In classifica generale Magnus Cort (EF Education-EasyPost) si trova a 8’39” dalla maglia gialla Wout Van Aert (Jumbo – Visma).

15.05 Ancora sui 3’40” il vantaggio di Cort sul gruppo.

15.02 Tra poco più di 15 km ci sarà il traguardo volante di Christiansfel.

14.59 Questa la top 10 della classifica a punti dopo due tappe:

RNK. RIDER POINTS TEAM
1  VAN AERT Wout BEL 60 Jumbo-Visma
2  JAKOBSEN Fabio NED 59 Quick-Step Alpha Vinyl Team
3  PEDERSEN Mads DEN 30 Trek – Segafredo
4  SAGAN Peter SLO 25 TotalEnergies
5  LAMPAERT Yves BEL 22 Quick-Step Alpha Vinyl Team
6  CORT Magnus DE 22 EF Education-EasyPost
7  BYSTRØM Sven Erik NOR 20 Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux
8  LECROQ Jérémy FRA 20 B&B Hotels – KTM
9  EWAN Caleb AUS 19 Lotto Soudal
10  VAN POPPEL Danny NED 18 BORA – hansgrohe

14.56 Poco più di 110 km all’arrivo. L’andatura in gruppo è ancora molto tranquilla.

14.53 Davvero clamorosa la quantità di pubblico presente sulle strade danesi.

 

14.50 Resta stabile intorno ai 3’40” il vantaggio di Magnus Cort nei confronti del gruppo.

14.47 Tra circa 20 km ci sarà la Côte de Hejlsminde Strand, GPM di quarta categoria di 800 metri al 5,5%.

14.44 120 km al traguardo.

14.41 I corridori sono ora a Kolding, città natale di Kasper Asgreen.

14.38 In testa al gruppo c’è ora Philippe Gilbert (Lotto – Soudal).

14.35 Scende a 3’35” il vantaggio di Magnus Cort.

14.32 Questa la top 10 della classifica generale prima della tappa odierna:

RNK. RIDER TEAM TIME
1  VAN AERT Wout BEL Jumbo-Visma 4:49:50
2  LAMPAERT Yves BEL Quick-Step Alpha Vinyl Team 0:01
3  POGAČAR Tadej SLO UAE Team Emirates 0:08
4  GANNA Filippo ITA INEOS Grenadiers 0:11
5  PEDERSEN Mads DEN Trek – Segafredo 0:12
6  VAN DER POEL Mathieu NED Alpecin-Deceuninck 0:14
7  VINGEGAARD Jonas DEN Jumbo-Visma 0:16
8  ROGLIČ Primož SLO Jumbo-Visma 0:17
9  MOLLEMA Bauke NED Trek – Segafredo 0:18
10  TEUNS Dylan BEL Bahrain – Victorious 0:21

 

14.28 Superati i primi 50 km.

14.26 Si aggiunge ora all’inseguimento anche un corridore della Alpecin-Deceuninck.

14.24 Schierate nella loro interezza in testa al gruppo la Lotto-Soudal, la Quick-Step e la Bike Exchange.

14.21 Ancora un’immagine della splendide cornice di pubblico sulle strade:

14.18 Superata la prima ora di corsa. Media oraria di 40,5 km/h sinora.

14.15 40 km percorsi, 142 ancora da percorrere.

14.14 Il vantaggio di Cort scende sotto i 5′.

14.11 Per Gilbert questo sarà il dodicesimo ed ultimo Tour. Il belga ha annunciato il ritiro al termine di questa stagione. Porrà fine ad una carriera eccezionale, ricca di successi e soddisfazioni. Una vera leggenda di questo sport.

14.08 L’andatura in gruppo è fatta da Philippe Gilbert per la Lotto-Soudal. Anche QuickStep e Bike Exchange stanno lavorando in testa al gruppo.

14.05 Raggiunto l’obiettivo del punto per la Maglia a Pois, Cort ha rallentato la sua andatura.

14.04 Ecco le immagini da brividi del passaggio di Cort sul GPM di Koldingvej:

14.01 150 km al traguardo per il battistrada.

14.00 Passa anche il gruppo al GPM, con uno svantaggio di poco inferiore ai 6′.

13.57 Persone in strada, sui balconi, ovunque ci sia un punto rialzato per guardare anche per pochi secondi i corridori che passano. Questa è la vera grande magia del ciclismo.

13.54 Magnus Cort pasa da solo al GPM e si assicura almeno un altro giorno in Maglia a Pois. Il danese saluta la sua gente che si è riversata in massa su queste strade. Pelle d’oca per l’accoglienza danese al Tour!

13.51 1 km all’inizio della salita per il danese della EF.

13.48 Le immagini che iniziano ad arrivare dal primo GPM sono eccezionali come quelle di ieri. La passione del popolo danese è incredibile. Un oceano di gente che intona cori per Magnus Cort. Grande spettacolo.

13.46 Il vantaggio di Cort è salito ora a 6’40”.

13.43 Tra 5 km Magnus Cort sarà sulla Côte de Koldingvej. Salita piuttosto semplice di appena 1.1km al 4.5%.

13.40 Percorsi i primi 20 km di questa terza frazione.

13.37 Grande tranquillità in gruppo, di certo non preoccupato dal singolo fuggitivo.

13.34 Sale a 4′ il vantaggio del danese.

13.32 Il più acclamato è inevitabilmente il fuggitivo Magnus Cort, che vive la seconda giornata da protagonista assoluto. Direi che se la sta godendo al massimo:

13.29 Ogni volta che la strada passa nei pressi di un centro abitato, i corridori vengono accolti da un mare di gente. L’accoglienza danese al Tour è stata straordinaria.

13.26 2’30” il suo vantaggio sul gruppo.

13.24 Vedremo quali saranno le intenzioni di Magnus Cort. Superato il primo GPM che gli darà il punto che desidera potrebbe anche fermarsi ed aspettare il gruppo.

13.21 Ecco il momento dell’allungo della Maglia a Pois:

13.20 Già oltre il minuto il vantaggio di Cort.

13.18 Altra giornata tutta da vivere per il corridore della EF. Il pubblico lo acclama nella sua cavalcata solitaria. L’obiettivo è assicurarsi almeno un altro giorno in Maglia a Pois!

13.17 Come volevasi dimostrare, il danese Cort è partito immediatamente dopo la partenza. Per ora è da solo con il gruppo che rimane a guardare.

13.15 CI SIAMO!  INIZIA LA TERZA TAPPA!

13.15 Magnus Cort nelle prime posizioni, il primo GPM arriverà dopo 25 km e potrebbe andare alla ricerca del punto che gli assicurerebbe un altro giorno a Pois.

13.13 Mancano 1000 metri alla partenza ufficiale.

13.12 L’accoglienza anche a Vejle è eccezionale. Tantissime le persone sulle strade in una città tutta vestita di giallo.

13.10 Ecco un’immagine del gruppo pochi secondi prima di iniziare a pedalare:

13.09 Nella prima fila del gruppo, insieme ai possessori delle maglie, anche Sven Erik Bystrøm, a cui è stato assegnato il numero rosso per il corridore più combattivo della giornata di ieri.

13.06 Il gruppo ha mosso le prime pedalate nel tratto di 3800 metri verso il km 0.

13.05 Ieri Daniel Oss ai microfoni di Eurosport ha detto che la tappa di oggi può racchiudere più insidie di quella di ieri e che la volata non è scontata. Staremo a vedere se il vento giocherà un ruolo oggi.

13.04 Tutto pronto per la partenza, ormai è questione di pochi minuti.

13.02 Oltre a Jakobsen, annoveriamo tra i grandi favoriti di oggi velocisti come Caleb Ewan, Jasper Philipsen e Dylan Groenewegen, senza ovviamente dimenticare la Maglia Gialla Wout Van Aert.

12.59 Vi diamo nel frattempo una simpatica immagine dalla partenza. Rigoberto Uran ha deciso di salutare il pubblico danese scendendo dal bus così:

12.56 La Maglia a Pois sarà invece sulle spalle del padrone di casa Magnus Cort. Sarà Fabio Jakobsen a portare la Maglia Verde, pur essendo secondo nella classifica dietro a Van Aert che sarà in giallo. Il miglior giovane in Maglia Bianca è Tadej Pogacar.

12.55 Wout Van Aert ha preso la leadership della generale grazie ai 6″ di abbuono dati al secondo piazzato ed oggi sarà in Maglia Gialla.

12.54 Si riparte dalla vittoria di ieri di Fabio Jakobsen al termine di una tappa caotica pur senza i tanto attesi ventagli. Il neerlandese è probabilmente il favorito numero uno anche oggi.

12.52 Il percorso non presenta grandi difficoltà altimetriche e i velocisti dovrebbero riuscire a giocarsi nuovamente la vittoria di tappa. 3 GPM di 4a categoria sparsi sul percorso ma che non potranno fare selezione.

12.50 Oggi si parte da Vejle, nello Jutland per poi arrivare a Sønderborg dopo 182 km di corsa.

12.48 Ultima frazione danese di questo Tour! Domani i corridori lasceranno la Danimarca dopo aver vissuto tre giorni in cui sono stati acclamati come eroi!

12.45 Amiche ed amici di OA Sport, appassionati del grande ciclismo, buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE della terza tappa del Tour de France 2022!

Amiche ed amici di OA Sport, appassionati del grande ciclismo, buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE della terza tappa del Tour de France 2022! Ultima frazione in terra danese che precederà il primo giorno di riposo in cui corridori e staff affronteranno il trasferimento in Francia.

Tracciato dal profilo altimetrico piuttosto semplice, con tre GPM di 4a categoria che non creeranno difficoltà anche agli scalatori meno abili. 182 km da Vejle a Sønderborg che dovrebbero dunque premiare nuovamente un velocista.

Ci sarà dunque da aspettarsi enorme battaglia tra le squadre ed i treni degli uomini più veloci. La posizione nell’ultimo km sarà fondamentale, considerata la presenza di una curva a sinistra molto stretta dove sarà fondamentale stare nella primissima parte del gruppo.

Il favorito numero uno non può che essere Fabio Jakobsen, soprattutto alla luce di quanto fatto vedere ieri sul traguardo di Nyborg. Wout Van Aert tenterà di celebrare la sua Maglia Gialla con un successo, ma tra i pretendenti alla vittoria bisogna inserire anche Caleb Ewan, Jasper Philipsen e Dylan Groenewegen.

La partenza da Vejle è prevista alle ore 13.05. OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale della terza tappa del Tour de France, con aggiornamenti continui ed in tempo reale, in modo da non perdere nulla di una tappa adrenalinica e spettacolare. Non mancate!

Foto: Lapresse



We would like to give thanks to the author of this article for this remarkable web content

LIVE Tour de France 2022, tappa di oggi in DIRETTA: vince Gronewegen, Van Aert ancora in giallo

Find here our social media profiles and other related pageshttps://prress.com/related-pages/