LIVE Tour de Ski, Sprint Val Mustair 2022 in DIRETTA: Pellegrino attende l’eventuale ripescaggio in finale, Mocellini out. Sanfilippo fuori tra le donne

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

15:13 Inizia questa seconda semifinale che determinerà anche il destino di un Pellegrino questa volta non rapidissimo a prendere la coda giusta.

15:12 Tra pochissimo la seconda semifinale.

15:11 Klaebo e Chanavat direttamente in finale, Pellegrino entra nel rettilineo quarto ed è costretto alla rimonta, 3’01″23 il suo tempo che è il primo di ripescaggio, 3’01″37 per Skar. Bisogna attendere qualche minuto.

15:10 Risale Klaebo, che vuole affiancare Pellegrino quando si va sulla salita dove comincia la lotta vera!

15:09 Chanavat, Skar e Pellegrino davanti, Klaebo quinto ed evidentemente in controllo dopo la discesa.

15:08 Partita la semifinale numero uno, quella di Pellegrino e Klaebo!

15:07 Così ora le due semifinali maschili:

SEMIFINALE 1 Klaebo (NOR), Pellegrino (ITA), Skar (NOR), Chanavat (FRA), Jay (FRA), Haeggstroem (SWE)

SEMIFINALE 2 Riebli (SUI), Grond (SUI), Novak (CZE), Golberg (NOR), Jouve (FRA), Persson (SWE)

15:05 Vanno tranquillamente in finale Weng e Kalvaa, tempo alto e dunque l’altra Weng e Karlsson si prendono anche loro l’accesso all’ultimo atto.

15:03 Dopo metà gara non c’è ancora una chiara leader, Kalvaa e Tiril Udnes Weng però cercano di tenere a bada le altre.

15:02 Iniziata anche la seconda semifinale.

14:59 Gran lotta di Faehndrich che precede Dahlqvist, 3’24” e 3’24″3 i tempi. Ripescaggi temporanei: 3’24″6 Lotta Udnes Weng, 3’25″5 Karlsson. Caduta di Kern nella discesa, finite le speranze per lei.

14:57 A metà percorso è lotta tra Lotta Udnes Weng e Karlsson. Ma lo scenario può ampliarsi con Faehndrich e non solo.

14:56 Iniziata la prima semifinale femminile.

14:55 Ed è ora il momento delle semifinali femminili. Questa la loro composizione:

SEMIFINALE 1 Faehndrich (SUI), L. U. Weng (NOR), Dahlqvist (SWE), Karlsson (SWE), Kern (USA), Quintin (FRA)

SEMIFINALE 2 Kalvaa (NOR), Krehl (GER), Janatova (CZE), Gimmler (GER), Niskanen (FIN), T. U. Weng (NOR)

14:53 Grond su Golberg, batteria più lenta e sono loro i qualificati, fuori Halfvarsson e Krueger. Dentro dunque Persson e Haeggstroem da ripescati.

14:51 Grond si sta battendo contro un tris di norvegesi, per ora li sta riuscendo a tenere.

14:49 Ora la quinta e ultima batteria.

14:48 Mocellini fuori di pochissimo, 3’00″74 Haggstroem ed è il secondo tempo di ripescaggio, l’azzurro fa appena cinque centesimi peggio.

14:47 3’00″1 per Riebli, poi Jouve a tre decimi! Mocellini fotofinish con Haeggstroem, da capire posizione e tempo.

14:46 Lotta Riebli-Mocellini con lo svizzero che prova l’allungo e l’azzurro a tenere sulla salita!

14:45 All’imbocco della discesa Mocellini resta guardingo, in seconda posizione.

14:44 Parte la quarta batteria! Intanto anche il francese Schely ripescato di pochissimo in virtù del suo 3’01″19.

14:43 Tra pochissimo è la volta di Simone Mocellini, quarta batteria!

14:42 Skar costretto a rimontare dopo il forcing di Persson che poi si “sgonfia”, 3’03″3 per il norvegese e 3’00″4 per il ceco. Va a prendersi il ripescaggio proprio Persson con 3’00″65, batteria lottata e dunque veloce.

14:41 Si tiene davanti Novak, il ceco deve però guardarsi da Persson.

14:39 Partita la terza batteria.

14:38 Ed ora è la volta del terzo quarto di finale.

14:37 PELLEGRINO IN SEMIFINALE! 3’00″8 per lui, alla fine batteria più veloce della precedente visto il 3’01” anche di Jay! Il sorpasso arriva sui dossi, stile Klaebo. Nuovi tempi di ripescaggio Ogden 3’01″21 e Bury 3’01″55. Vedremo se l’americano e il polacco resisteranno.

14:36 Jay si porta davanti prima della salita, Pellegrino quarto e che appare in gestione.

14:35 Ogden recupera, un minuto di gara, Bury davanti, batteria lenta, serviranno i primi due posti.

14:34 Pronti via e Ogden perde il bastone! Gara subito in salita per l’americano.

14:33 E adesso è il momento di Federico Pellegrino, seconda batteria!

14:32 Klaebo passa i francesi sulle gobbe e vince la batteria in 3’01″4, 3’01″7 per Chanavat. Tempi di ripescaggio 3’01″93 di Chappaz e 3’02″16 di Moch (e il tedesco può ben dirsi fortunato, forse).

14:30 Klaebo nella morsa di Chanavat e Chappaz a metà gara, batteria che appare veloce.

14:28 Si inizia con la batteria di Johannes Hoesflot Klaebo, il re delle sprint del Tour de Ski da quando le disputa.

14:27 Ed è ora il momento di passare agli uomini, con Federico Pellegrino nella seconda batteria e Simone Mocellini nella quarta.

14:26 Kalvaa e Gimmler passanoin semifinale, dunque Tiril Udnes Weng e Quintin si tengono i tempi di ripescaggio. Fuori Parmakoski.

14:24 Theodorsen e Kalvaa provano a dettare i ritmi, Gimmler cerca di contrastarle.

14:22 Ed ecco il via, dopodiché avremo gli uomini con Pellegrino e Mocellini.

14:21 Pochissimi istanti alla quinta e ultima batteria.

14:20 Krehl e Niskanen vanno avanti, 3’26″4 il tempo della tedesca che precede di tre decimi la finlandese. Sesta e ultima Sanfilippo, non prosegue la sua competizione odierna, ma non era di certo la vittoria il suo obiettivo.

14:19 Prova a tenere Sanfilippo che si vede sfilare da Niskanen, rimasta finora in coda. Il ritmo è però abbastanza tranquillo.

14:18 Rosenberg si mantiene davanti, Sanfilippo che dopo un minuto, prima della parte mossa, si tiene dietro, di conserva.

14:16 Ed è ora il momento di Federica Sanfilippo nel quarto di finale numero quattro, che prende il via in questo momento!

14:14 Finale diretta per Lotta Udnes Weng e Janatova, batteria lenta, da 3’25”, quindi non arrivano ripescaggi che appartengono ancora a Tiril Udnes Weng e Quintin.

14:12 Janatova continua a tenere il comando, Joensuu subito alle spalle. Batteria più lottata delle precedenti due.

14:11 Si comincia con la terza batteria.

14:09 Ritorno spaventoso di Dahlqvist che fa 3’21″1 e si mette davanti a Kern! Tiril Udnes Weng terza in 3’21″42, prende il primo tempo di ripescaggio mentre è fuori Beranova in 3’28″1.

14:06 Tiril Udnes Weng alle spalle di Kern nella prima parte del percorso, adesso la parte più movimentata. Le svedesi attese al cambio di passo ora.

14:05 Prende il via il secondo quarto di finale.

14:03 Faehndrich e Karlsson dominano nella seconda, mossa metà di percorso, 3’22″7 per l’una e 3’23″2 per l’altra. Tempi di ripescaggio: Quintin 3’24″15 e Fischer 3’26″93.

14:01 Metà percorso, con Faehndrich e Karlsson che guidano allo stato attuale delle cose.

14:00 Partite!

13:59 Sono al via le partecipanti alla prima batteria dei quarti femminili!

13:57 Siamo ora prossimi alla batteria d’apertura femminile, con gli uomini che prenderanno invece il via alle 14:28, minuto più minuto meno.

13:54 Così invece gli uomini:

BATTERIA 1 Klaebo (NOR), Chanavat (FRA), Chappaz (FRA), Moch (GER), Poromaa (SWE), Moser (AUT)

BATTERIA 2 Pellegrino (ITA), Ogden (USA), Jay (FRA), Faehndrich (SUI), Bury (POL), Hyvarinen (FIN)

BATTERIA 3 Novak (CZE), Skar (NOR), Persson (SWE), Schaad (SUI), Schoonmaker (USA), Schely (FRA)

BATTERIA 4 Riebli (SUI), Mocellini (ITA), Haeggstroem (SWE), Ritchie (CAN), Jouve (FRA), Simenc (SLO)

BATTERIA 5 Grond (SUI), Golberg (NOR), Krueger (NOR), Toenseth (NOR), Clugnet (GBR), Halfvarsson (SWE)

13:51 Questo il quadro delle batterie femminili:

BATTERIA 1 Faehndrich (SUI), Karlsson (SWE), Hennig (GER), Fischer (SUI), Lylynpera (FIN), Quintin (FRA)

BATTERIA 2 T.  U. Weng (NOR), Kern (USA), Dahlqvist (SWE), Dyvik (SWE), Beranova (CZE), Unterweger (AUT)

BATTERIA 3 Janatova (CZE), Joensuu (FIN), L. U. Weng (NOR), Rydzek (GER), Weber (SUI), Marcisz (POL)

BATTERIA 4 Rosenberg (SWE), Krehl (GER), Kahara (FIN), Niskanen (FIN), Myhrvold (NOR), Sanfilippo (ITA)

BATTERIA 5 Kalvaa (NOR), Gimmler (GER), Brennan (USA), Parmakoski (FIN), Theodorsen (NOR), Dahl (SWE)

13:48 Tra le donne l’unica italiana a entrare nelle 30, paradossalmente, non è una fondista: Federica Sanfilippo, da biatleta di pedigree d’origine, ha infatti realizzato una performance migliore di tutte le fondiste vere e proprie azzurre.

13:45 Eccoci tornati: pausa davvero breve, anche in virtù dell’enorme numero di iscritti al Tour de Ski. Tra un quarto d’ora inizia la fase a eliminazione diretta della competizione femminile.

13.27: L’appuntamento è fra circa mezz’ora, alle 14.00 per la fase decisiva della gara. A più tardi!

13.26: Noeckler è 84mo al traguardo. Sono due gli azzurri qualificati alla seconda fase: Pellegrino e Mocellini. In campo femminile c’è Federica Sanfilippo per l’Italia

13.24: Questi gli altri qualificati per la seconda fase: Mocellini, Persson, Haeggstroem, Ritchie, Moch, Golberg, Krueger, Poromaa, Jouve, Schaad, Schoonmaker, Faehndrich, Toenseth, Schely, Clugnet, Halfvarsson, Bury, Hyvarinen, Simenc, Moser

13.23: Non si qualifica Holund

13.22: Ventura è 90mo a 24″ dalla testa

13.18: Questa la top 10 della qualificazione, in attesa degli ultimi atleti al traguardo: Klaebo, Chanavat, Pellegrino, Ogden, Novak, Riebli, Grond, Jay, Chappaz, Skar

13.14: Eliminato Roethe e anche Salvadori 73mo a 18″

13.10: Hyvarinen è 28mo al traguardo

13.07: Ottima condizione per Krueger che si inserisce al 16mo posto al pari di Krueger

13.07: Buona prova del giovane azzurro Barp che è 44mo

13.05: Eliminato Niskanen, come O Connell che era andato forte nel primo giro

13.04: Toenseth chiude la sua prova al 22mo posto

13.02: Moch strappa la qualificazione con  il 15mo tempo, eliminato Rueesch

13.01: Kennedy è 29mo ed elimina Abram, 27mo Furger

12.59: 24mo posto per Bury che elimina Graz, Abram è 30mo, difficile restare lì

12.58: Moseby è 27mo, Poromaa è 16mo e gli azzurri rischiano grosso, Ticcò fuori di un soffio, è 33mo

12.56: Eliminato anche Iversen che è 34mo al traguardo!

12.53: Nyenget è dietro agli azzurri ed è eliminato, Musgrave 42mo

12.52: Perde tanto Graz nella seconda parte di gara ed è 28mo alle spalle di Abram con 10″94 di ritardo

12.51: Undicesimo intermedio per Graz!

12.50: Bravo Abram che è 27mo al traguardo, difficile mantenere la qualificazione ma buona gara per lui

12.49: Sossau è 29mo, De Fabiani eliminato

12.46: Faehndrich con il 19mo tempo potrebbe qualificarsi

12.44: Quinto posto per Novak che fa scalare Mocellini all’11mo posto

12.43: Persson è 11mo al traguardo, Riebli è quinto

12.41: Settimo posto per Chappaz, decimo per Haeggstroem, Jay è sesto

12.40: Grond si inserisce al quinto posto, Mocellini con un ottimo secondo giro si inserisce in settima piazza

12.38: Golberg si inserisce al nono posto, Ritchie è sesto

12.37: Grande secondo giro di Klaebo che chiude primo con 1″05 di vantaggio su Chanavat

12.36: Klaebo quarto all’intermedio sui tempi di Pellegrino

12.35: Chanavat resiste al recupero di Pellegrino ed è primo con 46 centesimi di vantaggio sull’azzurro

12.34: Jouve è quarto al traguardo, Schaad si inserisce al quinto posto

12.34: Che secondo giro di Pellegrino! E’ primo con 8 decimi di vantaggio su Ogden

12.33: Chanavat in testa all’intermedio

12.32: Pellegrino secondo all’intermedio

12.32: Ogden in testa con 3″60 di vantaggio su Skar, in pista c’è Pellegrino

12.31: De Fabiani sesto al traguardo con un ritardo di 7″, virtualmente già eliminato. Halfvarsson è terzo

12.30: De Fabiani sesto all’intermedio

12.29: Skar in testa dopo i primi 5 al via davanti a Schoonmaker. De Fabiani in gara

12.25: Partita la qualificazione maschile

12.24: Sanfilippo sarà nel quarto di finale con Rosenberg, Krehl, Kahara, Niskanen e Myhrvold. Difficile ma non impossibile

12.17: Tra poco il via della gara maschile. Per l’Italia al via De Fabiani con il numero 6, Pellegrino con l’11, Mocellini col 22, Abram col 40, Graz col 41, Ticcò con il 53, Barp con il 67, Salvadori con l’80, Ventura con il 92, Noeckler con il 99. Sono 101 gli atleti al via

12.13: Queste le altre qualificate per la seconda fase: Joensuu, L. Weng, Dahlqvist, Brennan, Parmakoski, Niskanen, Rydzek, Myhrvold, Sanfilippo, Hennig, Fischer, Marcisz, Lylynpera, Theodorsen, Quentin, Dahl, Dyvik, Beranova, Unterweger

12.11: Così la top ten della qualificazione femminile: Faehndrich, T. Weng, Rosenberg, Kalvaa, Karlsson, Kern, Janatova, Gimmler, Krehl, Kahara

12.10: Peccato per l’azzurra Pittin che perde qualcosa nel finale ed è 41ma a 12″ da Faehndrich, 58ma Comarella

12.08: Pittin 29ma all’intermedio, serve un grande secondo giro!

12.06: Di Centa crolla nel secondo giro ed è 50ma a 15″ dalla testa

12.04: Brava Federica Sanfilippo! E’ 20ma e di fatto si qualifica, unica azzurra al momento!

12.03: Theodorsen è 24ma al traguardo

12.03: Sanfilippo 23ma all’intermedio

12.01: Unterweger si inserisce in 27ma posizione. Bisogna stare sotto i 10″ di distacco dalla testa per entrare fra le prime 30

12.00: Marcisz si inserisce in 22ma posizione e Ganz è eliminata, Rosenberg a sorpresa al terzo posto

11.58: Diciottesimo posto per Weber che elimina Diggins, Ganz è 30ma

11.57: Kalvaa si inserisce al terzo posto, Monsorno è out

11.56: E’ 30ma la seconda azzurra al via, Nicole Monsorno, a forte rischio di eliminazione

11.55: Steiner è davanti a Ganz, eliminata Ilar

11.54: Fuori dalle 30 H. Weng

11.53: Anche Skinder davanti a Ganz che scala al 27mo posto

11.52: Niskanen si inserisce al 14mo posto

11.49: Anche Dyvik ed Eiduka davanti a Ganz, Myhrvold è 16ma

11.48: Benissimo Karlsson che è terza, 12ma Brennan

11.46: Urevc e Myhre dietro a Ganz che al momento è 20ma

11.45: In ritardo Carl, praticamente eliminata, quarto posto per Janatova

11.43: T. Weng è seconda a 2″ da Faehndrich

11.43: L. Weng è settima al traguardo, Kahara si inserisce al sesta

11.40: Non bene Diggins! Che sorpresa! E’ solo 14ma alle spalle anche di Ganz a 11″ da Faehndrich. Rischia di restare fuori dalla seconda fase

11.40: Secondo posto per Kern, Krehl è quarta

11.39: Parmakoski si inserisce al quinto posto

11.37: Miglior tempo per la svizzera Faehndrich con 3″90 di vantaggio su Gimmler, Hennig quinta a 7″. Ganz è già a 10″

11.37: Inizia male l’avventura di Ganz. E’ quinta a oltre 6″, Dahlqvist è seconda a 1″28

11.34: Joensuu perde qualcosa nel finale ed è seconda alle spalle di Gimmler. C’è Ganz in pista

11.34: Gimmler in testa con 4″ di vantaggio su Fischer

11.33: Joensuu in testa a metà percorso

11.32: Gimmler in testa a metà percorso

11.30: Partita la qualificazione. Si parte a gruppi di 5 atlete

11.29: C’è il sole a Val Mustair, siamo attorno agli 0°

11.27: Per l’Italia Ganza al via con il 6, Monsorno con il 40, Sanfilippo con il 55, Di Centa con il 56, Pittin con il 63, Comarella con il 64. Sono 71 le atlete in partenza

11.25: Nel settore femminile curiosità per vedere all’opera la specialista del Biathlon Federica Sanfilippo, reduce da ottimi risultati nell’Ibu Cup di biathlon in Val Ridanna, mentre le altre cinque portacolori del Bel Paese saranno Caterina Ganz, Anna Comarella, Martina Di Centa, Cristina Pittin e Nicole Monsorno.

11.22: In campo femminile, invece, le grandi favorite per la sprint odierna sono tre, la statunitense Diggins che gode dei favori del pronostico per l’intero Tour, la norvegese Tiril Udnes Weng, leader di Coppa e più volte sul podio nelle sprint quest’anno, e la svedese Dahlqvist, che non è partita forte in questa stagione ma nelle sprint è in grado di fare l’exploit in qualsiasi gara

11.19: Si parte con la sprint a tecnica classica e in campo maschile i grandi favoriti sono sostanzialmente due, che da anni dominano la scena a tutti i livelli, il norvegese Klaebo, che parte con i favori del pronostico anche per l’intero Tour de Ski e l’azzurro Federico Pellegrino che sempre in Svizzera due settimane fa ha colto il primo successo in Coppa del Mondo sopravanzando proprio Klaebo e che appare in grande condizione

11.16: Si parte dalla Svizzera, in Val Müstair: sabato 31 sprint tl e domenica 1 mass start tc, poi riposo e trasferimento ad Oberstdorf, in Germania, dove ci saranno martedì 3 la gara distance tc con partenze ad intervalli e mercoledì 4 la  pursuit tl, infine riposo e trasferimento in Val di Fiemme per la sprint tc di venerdì 6, la mass start tc di sabato 7 e la mass start final climb tl di domenica 8, che decreterà i vincitori del Tour de Ski.

11.13: Si tratta del primo di sette appuntamenti della ormai consueta gara itinerante a cavallo tra la fine e l’inizio dell’anno, che quest’anno scatta dalla Svizzera. E’ la XVII edizione della manifestazione nata nell’inverno 2006-07 e foriera di un’autentica rivoluzione interna allo sci di fondo.

11.10: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della prima tappa del Tour de Ski 2021/2022, la sprint a tecnica libera valida per la Coppa del Mondo di sci di fondo 2022-2023 in programma a Val Mustair

Programma, orari, tv e streaming della sprint di Val MustairProgramma, orari, Tv e streaming del tour de Ski 2022/2023 – I favoriti del Tour de Ski maschile 2023Le favorite del Tour de Ski femminile 2023Cosa aspettarsi dall’Italia femminile al Tour de Ski 2023Cosa aspettarsi dall’Italia maschile al Tour de Ski 2023I convocati dell’Italia per il Tour de SkiCalendario Coppa del Mondo sci di fondoLa classifica di Coppa del Mondo maschileLa classifica di Coppa del Mondo femminileSituazione dell’Italia dopo le prime gare di Coppa del Mondo maschileSituazione dell’Italia dopo le prime gare di Coppa del Mondo femminileCambio di programma l’1 gennaio in Val Mustair

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima tappa del Tour de Ski 2021/2022, la sprint a tecnica libera valida per la Coppa del Mondo di sci di fondo 2022-2023 in programma a Val Mustair. Si tratta del primo di sette appuntamenti della ormai consueta gara itinerante a cavallo tra la fine e l’inizio dell’anno, che quest’anno scatta dalla Svizzera. E’ la XVII edizione della manifestazione nata nell’inverno 2006-07 e foriera di un’autentica rivoluzione interna allo sci di fondo.

In questo 2022-23 il Tour de Ski ha in programma sette tappe, una in più rispetto alla edizione passata, divise in tre località. Si parte dalla Svizzera, in Val Müstair: sabato 31 sprint tl e domenica 1 mass start tc, poi riposo e trasferimento ad Oberstdorf, in Germania, dove ci saranno martedì 3 la gara distance tc con partenze ad intervalli e mercoledì 4 la  pursuit tl, infine riposo e trasferimento in Val di Fiemme per la sprint tc di venerdì 6, la mass start tc di sabato 7 e la mass start final climb tl di domenica 8, che decreterà i vincitori del Tour de Ski. Chi vincerà la manifestazione riceverà 300 punti, il secondo 285, il terzo 270, il quarto 255, il quinto 240, il sesto 225, il settimo 216, l’ottavo 207, il nono 198, il decimo 189. Al termine di ogni tappa, i punti saranno assegnati solamente ai primi trenta, dunque come una volta. Il vincitore raccoglierà 50 punti, il secondo 47, il terzo 44, il quarto 41, il quinto 38, il sesto 35, il settimo 32, l’ottavo 30, il nono 28, il decimo 26

Alla luce dell’embargo posto in essere nei confronti della Russia, è evidente come il grande favorito per la vittoria finale sia Johannes Høsflot Klæbo, già trionfatore nel 2018-19 e 2021-22. Alternative? Sono tutte da cercare in casa Norvegia. Forse Simen Hegstad Krüger, alla luce dei precedenti, ha qualcosa più dei connazionali. Favorite? Una sola, Jessie Diggins, vincitrice dell’edizione 2020-21. Se Ebba Andersson non si fosse ammalata nelle scorse settimane, avremmo assistito a un bel duello fra le due. Invece la svedese è stata vittima di un malanno di stagione e ha alzato bandiera bianca, preferendo recuperare appieno l’efficienza fisica in vista dei Mondiali di Planica. Vedremo se qualcuna saprà ergersi a rivale della statunitense, ammesso quest’ultima sia al top della forma.

In casa Italia in campo maschile riflettori puntati in campo maschile su Federico Pellegrino, faro del movimento tricolore che avrà a disposizione due sprint per provare a salire sul podio, ma attenzione anche a Francesco De Fabiani e Simone Mocellini nell’ottica di un possibile exploit in determinati contesti. Selezionati anche Davide Graz, Giandomenico Salvadori, Paolo Ventura, Giovanni Ticco’, Mikael Abram, Elia Barp e Dietmar Noeckler. Nel settore femminile spicca la convocazione di Federica Sanfilippo, reduce da ottimi risultati nell’Ibu Cup di biathlon in Val Ridanna, mentre le altre cinque portacolori del Bel Paese saranno Caterina Ganz, Anna Comarella, Martina Di Centa, Cristina Pittin e Nicole Monsorno.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della prima tappa del Tour de Ski 2021/2022, la sprint a tecnica libera valida per la Coppa del Mondo di sci di fondo 2022-2023 in programma a Val Mustair: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 11.30 con le qualificazioni, alle 14.00 la fase finale. Buon divertimento a tutti.

Foto: Lapresse

We would love to give thanks to the writer of this post for this amazing material

LIVE Tour de Ski, Sprint Val Mustair 2022 in DIRETTA: Pellegrino attende l’eventuale ripescaggio in finale, Mocellini out. Sanfilippo fuori tra le donne

Check out our social media accounts as well as other pages that are related to them.https://prress.com/related-pages/